VITULAZIO - Scuole senza refezione, Unità e Democrazia "interroga" Cuccari

Piazza dei Giudici - Cronaca

UNITA' E DEMOCRAZIAAd un mese dall'inizio dell'anno scolastico nelle scuole elementari e in quelle medie, dove è previsto l'orario prolungato, non è ancora partito il servizio di refezione scolastica, con gravi disagi per alunni e le famiglie. La denuncia di queste e di altre inefficienze che investono il settore scolastico vitulatino, sono finite al centro dell'attenzione del gruppo consiliare e politico di minoranza "Unità e Democrazia" che ha inviato una specifica interrogazione al sindaco Cuccari, nella quale ci sono, tra l'altro, alcune proposte di intervento. I consiglieri comunali Raffaele Russo e Pietro Presentato sottolineano, inoltre, in base alle informazioni in loro possesso, che il comune non ha mai provveduto ad adottare un regolamento per consentire alle famiglie meno agiate di accedere al servizio mensa a titolo gratuito o comunque a costi agevolati, tenendo conto della situazione reddituale. "Abbiamo appreso, inoltre, - affermano i due consiglieri - che l'Ente comunale non provvede a fornire la carta igienica nei bagni degli istituti scolastici e la carta per fotocopie onerando di tanto i genitori degli alunni e gli stessi insegnanti e che neppure per quanto attiene il trasporto scolastico il Comune si è dotato di un regolamento finalizzato a favorire i cittadini con redditi bassi e/o sprovvisti di reddito". Russo e Presentato evidenziano come lo studio e l'istruzione IL CONSIGLIERE RAFFAELE RUSSOsono valori garantiti dalla Costituzione e che gli enti locali devono dare piena attuazione a questi principi. I due consiglieri chiedono al sindaco di dare risposte ai loro interrogativi in consiglio comunale. Nello specifico chiedono i motivi del mancato avvio della refezione e se l'Ente ha programmato o previsto forme di agevolazioni a favore delle famiglie in condizioni di disagio economico sia per la mensa che per il trasporto scolastico. Russo e Presentato invitano il sindaco e gli uffici preposti a mettere in atto gli interventi necessari per la funzionalità del settore scolastico. L'interrogazione è stata inviata al che al dirigente scolastico Coco al quale si chiedono le iniziative che l'Istituto Comprensivo intende assumere al fine di sopperire all'inerzia dell'Ente locale.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.