I “tesori” di Capua al centro della Giornata del FAI

Piazza dei Giudici - Cronaca

Fondo Ambiente ItalianoRiflettori puntati su Capua in occasione della "Giornata di Primavera" promossa dal Fai che quest'anno propone la visita di siti che abitualmente sono chiusi al pubblico, con un corollario di animazioni d'arte, sport e degustazioni. L'appuntamento è per domani e domenica. "Il Fai accende i riflettori sulle meraviglie del nostro territorio – ha detto Donatella Cagnazzo, capo della delegazione Fai di Caserta – sta poi alle istituzioni, alle associazioni, e ai cittadini, lasciarli accesi per sempre facendoli propri attraverso iniziative e azioni concrete di valorizzazione. E Capua non merita l'abbandono all'incuria dei suoi tesori". I turisti e i capuani avranno l'opportunità di visitare il Museo Campano (solo domani dalle 9 alle 10), il Complesso dell'Annunziata, il palazzo Fieramosca, la chiesa di San Salvatore a Corte (Museo d'Arte Sacra Moderna), il museo Diocesano, la chiesa di San Rufo e Carponio, la chiesa di San Marcello Maggiore, la chiesa della Carità e il cortile di palazzo Lanza. Per l'occasione aprirà i battenti anche la Real Sala d'Armi ma solo per gli iscritti al FAI, con possibilità di iscrizione sul posto, per tutti gli altri visitatori. Altra "chicca" è rappresentata dalla "Capua Sotteranea" accessibile da via Palasciano (villa comunale). I camminamenti saranno accessibili a tutti nella giornata di sabato mentre domenica la visita sarà riservata ai soci FAI. In piazza dei Giudici, invece, sarà allestita una mostra degli artisti del Museo d'Arte Contemporanea di Capua (Mac) con una scuola di pittura per bambini e la degustazione di prodotti d'eccellenza. A palazzo Lanza ci sarà la mostra "12 testimoni del territorio", con gli scatti donati da dodici fotografi casertani al calendario Fai Caserta 2012 e a Palazzo Fieramosca, un percorso drammatizzato a cura della compagnia teatrale "La Mansarda". Tra le animazioni previste durante la due giorni di primavera, il soft rafting sul fiume Volturno con il "NavigaVolturno", evento organizzato in collaborazione con il Coni, dal Centro Nautico Enel Presenzano guidato dall'olimpionico di canottaggio Davide Tizzano. L'evento consentirà a capuani e non di scoprire o riscoprire il Volturno, per tanti versi legato alla storia della città di Capua. Domani e domenica, all'imbarcadero realizzato ai piedi del ponte Romano, saranno disponibili per i visitatori gommoni, canoe e gli spettacolari "dragon boat" che, in perfetta sicurezza, consentiranno di effettuare mini gite in barca sotto la guida di istruttori qualificati. "Il mondo dello sport– ha detto il presidente del Coni Michele De Simone– è sempre vicino all'ambiente ed ai beni culturali, in quanto moltissimi eventi agonistici sono ospitati in contesti naturali e monumentali; con il "NavigaVolturno" riproponiamo a Capua l'utilizzo turistico e sportivo del fiume, il più lungo tra i corsi d'acqua del Sud, carico di memorie storiche".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.