Profondo cordoglio per la scomparsa di Giacomino Argenziano

Piazza dei Giudici - Cronaca

Piazza dei Giudici - foto d'epoca - sul fondo lo storico bar GiacominoProfondo cordoglio ha suscitato in città la scomparsa di Giacomo Argenziano, conosciuto come "Giacomino", gestore fino a pochi mesi fa, dell'omonimo bar di piazza dei Giudici. Con "Giacomino" va via un pezzo di vita quotidiana della nostra città scandita dalla presenza, nella centralissima piazza di persone e personaggi conosciuti, ciascuno per le sue caratteristiche o peculiarità, da diverse generazioni di capuani. Il bar "Giacomino", così come quello di Mario Pia, era un luogo di ritrovo di molti capuani, di tanti politici ed era, soprattutto, un luogo dove si raccontavano fatti, storie e "inciuci" della città. Raggiunta la soglia dei novant'anni Giacomino lo scorso anno ha definitivamente lasciato la sua attività che oggi, fortunatamente, con una nuova gestione continua sotto le insegne del suo nome che nel tempo è diventato una sorta di marchio. Anche l'amministrazione comunale ha espresso il suo cordoglio. "L'amministrazione comunale – ha detto il primo cittadino – esprime il proprio sconcerto per la scomparsa di "Giacomino", come a tutti i capuani era noto. Simbolo di un Italia che non c'è più, Giacomino ha rappresentato per oltre sessant'anni un punto di riferimento del commercio capuano. Nel suo locale, fino a poco tempo fa, si è raccontata la storia, il vissuto di uomini e donne, nonché le vicissitudini di una Capua ormai lontana nel tempo". La redazione di Capuaonline esprime a tutta la famiglia Argenziano sentite condoglianze.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.