Antropoli interviene in merito alla situazione economica del Comune

Piazza dei Giudici - Cronaca

E' stata avviata la procedura di liquidazione dei crediti maturati dalle imprese fino a dicembre 2012, mediante i trasferimenti previsti dal decreto "Salva Imprese" e "Salva Comuni". La conferma arriva dal primo cittadino che però non esclude, nel caso in cui dovessero emergere ulteriori situazioni debitorie di presentare un dichiarazione di "pre-dissesto". Antropoli precisa che la sua amministrazione si sta facendo carico di una mole di debiti contratti dalle precedenti gestioni amministrative. Debiti che unitamente alla situazione economica difficile che investe l'intero paese, con gravi ripercussioni su tutti gli Enti locali, stanno ponendo l'amministrazione davanti alla difficile ma, forse, inevitabile scelta di presentare una dichiarazione di "pre-dissesto". "Un atto – precisa Antropoli – che va a tutela dell'ente". E' già successo in altri enti locali come a Caserta, dove, il sindaco Del Gaudio, poco dopo l'insediamento, dichiarò il dissesto facendo ripartire da zero la gestione dell'ente. Per Capua, i prossimi giorni saranno decisivi per vedere quali adempimenti adottare. Nel frattempo, però, si sta lavorando alacremente per pagare i debiti alle imprese grazie ad una task-force messa su proprio su input dell'amministrazione. "Il comune di Capua – prosegue Antropoli - che con successo ha concluso l'iter burocratico per il riconoscimento del proprio diritto ai benefici dei decreti di ripresa economica introdotti dal governo Monti, ha effettuato i primi pagamenti a favore di ditte e società' creditrici che, dagli anni '80 ad oggi, vantavano somme per crediti certi, liquidi ed esigibili. L'erogazione si inquadra in un programma di versamenti pubblici, ripartiti in due tranche di tre milioni e 400 mila euro ciascuna. I primi fondi sono già stati sbloccati. Gli altri saranno predisposti per il pagamento nei prossimi mesi. L'amministrazione comunale ha saputo cogliere i vantaggi delle manovre governative di rilancio del Paese, per avviare un'importante fase di risanamento del bilancio comunale. Pur subendo gli effetti della crisi così come altri Comuni, l'amministrazione capuana ha saputo recuperare fondi che risulteranno di vitale importanza per il rilancio della città. Ulteriori introiti per le casse comunali saranno recuperati anche da "evasori invisibili, che da anni si sottraggono al pagamento dei tributi".

m.l.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.