Servizio Ecologico Capua: operatori senza stipendio nonostante una sentenza del Tribunale li abbia reintegrati al lavoro

Piazza dei Giudici - Cronaca

09.jpgLa storia degli operatori ecologici che lavorano nel territorio Capuano, è una storia che si ripete sistematicamente ogni due al massimo tre mesi.
Infatti, i Sindacati Filas e Fiadel, due giorni fa, hanno chiesto un incontro urgente con l'Amministrazione Comunale e la ditta che si occupa del servizio di igiene urbana.
Al tavolo di confronto infatti, si dovrà discutere della sorte degli undici operai che sono stati reintegrati, nell'ambito del passaggio di cantiere, da una sentenza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.
La ditta che cura il sevizio della raccolta dei rifiuti, ha comunicato qualche giorno fa, di non averere liquidità per pagare le spettanze ai lavoratori reintegrati.
Dunque, da un lato la FISAL che chiede alle autorità giudiziarie di fare chiarezza, dall'altra la FIADEL che parla di "illegalità" riferendosi al cantiere dove viene effettuata la differenziata.
L'opposizione, continua a evidenziare una questione mai affrontata in sede consiliare, un confronto che potrebbe esserci già nei prossimi giorni.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.