Il consigliere Pdl Chillemi riceve le deleghe all'agricoltura, caccia e pesca

Piazza dei Giudici - Cronaca

Giuseppe ChillemiIl sindaco Antropoli ha conferito le deleghe all'agricoltura, alla pesca e alla caccia al consigliere comunale del Pdl Giuseppe Chillemi. Chillemi si dice lusingato di questa che considera una vera e propria sfida perché il settore agricolo, in particolare, ha un peso importante su tutto il territorio che è caratterizzato dalla presenza di numerose imprese agricole e zootecniche. Individuate anche le prime azioni da mettere in atto. "La prima cosa da fare – afferma Chillemi – è incontrare gli operatori agricoli, aprire un tavolo di confronto per conoscere quali sono i problemi che affliggono il settore e cercare insieme le soluzioni. Purtroppo, fino ad oggi, non c'è stata programmazione e le poche cose fatte sono state il frutto di sporadiche iniziative da parte di singoli amministratori". Il neo delegato, inoltre, intende aprire uno sportello informativo a supporto degli operatori del settore che, così come tanti altri imprenditori stanno vivendo un forte periodo di crisi. Sull'agricoltura ci sono competenze dello Stato centrale, delle regioni e degli enti locali ma sono questi ultimi che posso avere un ruolo importante anche per il rapporto diretto e di vicinanza che hanno con gli operatori. Chillemi intende promuovere nuove iniziative anche per il settore della pesca, riportando le gare nazionali di pesca sul fiume Volturno e per la caccia "quella di una volta – precisa – che riesce a coniugarsi con l'ambiente". Le prime reazioni positive per il conferimento di queste deleghe, alle quali presto potrebbero aggiungersene delle altre, sono arrivate dal capogruppo del Nuovo Psi Marco Ricci. "Da consigliere anziano – afferma – reputo la scelta del sindaco responsabile e intelligente. Conoscendo da anni il consigliere del Pdl e il suo amore per il territorio sono certo che farà un gran lavoro. Ecco, con queste deleghe si vanno a toccare e a rimettere in moto economie e indotti turistico-commerciali che hanno sempre caratterizzato l'economia e il turismo della nostra città". In apparenza, quella adottata da Antropoli, può apparire come una semplice attribuzione di incarichi che, fino ad oggi, erano rimasti "congelati". In realtà, il coinvolgimento diretto nell'amministrazione del consigliere con casacca Pdl accende nuovamente i riflettori sul partito azzurro. Chillemi, infatti, a differenza dei colleghi di partito presenti in consiglio, Carmela Del Basso e Salvatore Caruso (quest'ultimo dimessosi recentemente e sostituito da Antonio Minoja), non solo non ha lasciato la maggioranza per collocarsi all'opposizione ma da qualche ora è stato investito di incarichi amministrativi. Nella passata consigliatura è stato un acceso "oppositore", sempre dall'interno del Pdl, dello stesso Antropoli per poi allinearsi alle decisioni del partito quando fu presa la decisione di appoggiare, alle amministrative del 2011, il primo cittadino. Linea di condotta, quest'ultima, che non è stata cambiata quando gli altri due consiglieri azzurri, un anno fa, sono passati all'opposizione.

ML

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.