Ascoltare il grido di allarme dei commercianti!!!

Piazza dei Giudici - Cronaca

pdl_logo.jpgE’ necessario ascoltare il grido di allarme dei commercianti del centro storico di Capua, la denuncia di questi operatori và verificata poiché bisogna sgombrare ogni dubbio che può legittimamente sorgere.
La chiusura del centro storico, la chiusura della villa comunale, l’attivazione della ZTL e i ritardi dei lavori su Riviera Casilina ed in altre strade cittadine, stanno provocando enormi danni e disagi ai commercianti e ai cittadini di Capua.
Infatti loro stessi denunciano come : “una manovra spinta per favorire gli investimenti privati”.
Tutto ciò non può passare inosservato, quindi bisogna intervenire, basta promesse e chiacchiere inutili, la città e le attività commerciali con i loro sacrifici riescono ancora a stare a galla nonostante la crisi che colpisce l’intera città di Capua e malgrado l’Amministrazione Comunale guardi altrove.
E’ l’ennesima dimostrazione che questa amministrazione è isolata dalla realtà e continua a fare scelte scellerate e dannose lontane delle esigenze dei cittadini.
Una maggioranza (ex bulgara) in consiglio comunale, ma sempre più minoranza tra i cittadini!
Confermiamo la nostra disponibilità ad un confronto con gli amici commercianti al fine di proporre insieme opportune modifiche e miglioramenti .
Daremo mandato ai nostri consiglieri comunali Carmela Del Basso e Antonio Minoja di presentare opportune interrogazioni al Sindaco e agli assessori su questi temi ed attenderemo risposte nel prossimo consiglio comunale !

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.