Commercio e vivibilità del centro storico, l'intervento di Antropoli

Piazza dei Giudici - Cronaca

Pedonalizzazione di piazza dei Giudici, più vivibilità, nuovo impulso al centro commerciale naturale per il rilancio del settore. Ecco i punti sui quali l'amministrazione comunale si appresta ad intervenire con nuovi ed importanti provvedimenti.

Sindaco, a che punto è il progetto di pedonalizzazione della principale piazza della città?

"E' tutto pronto, si stanno completando gli ultimi adempimenti burocratici relativi all'ordinanza, dopodiché il provvedimento sarà operativo. In questi giorni una ditta specializzata sta predisponendo i varchi di accesso e installando la nuova segnaletica stradale".

Cosa cambierà in concreto per i capuani e per coloro che per motivi di lavoro si recano nel cuore del centro storico?

"La piazza sarà completamente interdetta al traffico veicolare ad eccezione, naturalmente dei residenti. Una pedonalizzazione permanente che servirà a ridare il giusto decoro e maggiore vivibilità ad una piazza che molte città ci invidiano. I cittadini potranno così passeggiare in tranquillità senza il fastidio del continuo transito dei veicoli. I veicoli provenienti da via Duomo, giunti in prossimità della piazza, avranno due possibilità: proseguire in via Mazzocchi o svoltare sul corso Appio, in direzione riviera. Su quest'ultima arteria invertiremo il senso di marcia. Per i veicoli, invece, che provengono da via Corte della Bagliva, come già avviene attualmente, c'è l'obbligo di svoltare sul corso Appio in direzione porta Napoli"

La zona pedonale sarà circoscritta alla piazza o si prevedono ampliamenti?

"Per il momento rimarrà in vigore l'attuale dispositivo che, sostanzialmente prevede la chiusura di via Duomo e del corso Appio nelle ore serali e, limitatamente ai giorni festivi e il sabato, durante la mattinata. Naturalmente si tratta di provvedimenti che potranno subire modifiche sempre nell'ottica di ridare vivibilità al centro storico".

Oltre ai provvedimenti legati alla viabilità quali sono le altre iniziative che attuerà l'amministrazione?

"Il nostro obiettivo è quello di rilanciale il centro commerciale naturale che comprende il centro storico della città. Per questo daremo un nuovo impulso al progetto per far sì che il centro di Capua possa divenire un centro di eccellenza per tutta la provincia di Caserta. Oggi, molte famiglie per fare una passeggiata in tranquillità, magari accompagnata dallo shopping, si recano presso i centri commerciali che sono ubicati per la maggior parte nella zona di Marcianise. Come amministrazione, invece, vogliamo creare le condizioni affinché non solo i capuani restino nella loro città di favorire ma che coloro che vivono in provincia scelgano Capua per trascorrere qualche ora del loro tempo libero e per fare acquisti.

Ci sono i servizi per a supporto di questo progetto?

"Sicuramente. Oggi chi viene dalla provincia innanzitutto vuole i servizi e la nostra città sotto questo aspetto ha molto da offrire. A partire dalle aree di sosta. Oggi abbiamo in funzione un parcheggio seminterrato, per centinaia di posti auto, in piazza Umberto I, proprio a ridosso di piazza dei Giudici. Ecco, chi vuole la comodità di parcheggiare nel pieno centro può farlo. Qualche settimana fa abbiamo inaugurato un nuovo parco, quello delle fortificazioni, che richiama gente da ogni parte della provincia. Una struttura unica e fiore all'occhiello per la nostra città. Ed infine c'è il settore commerciale e qui ritorniamo al discorso del centro commerciale naturale, progetto al quale occorre dare nuovo impulso sfruttando anche eventuali forme di finanziamento. Creare delle nuove zone pedonali ed altre renderle a traffico limitato, così come richiedono i cittadini, non può che essere un bene anche per il commercio.

Qual è l'invito che rivolge alla categoria dei commercianti?

"Capisco che la fase che sta attraversando il comparto, così come del resto tutti i settori del nostro Paese, non è facile ecco perché occorre in qualche modo ripensare il modo di fare commercio. Si possono studiare diverse soluzioni ma una è facilmente applicabile: l'apertura domenicale. Questo è il mio appello. Capua ha le carte in regola per diventare un punto di riferimento e di attrattiva per tutta la provincia, in alternativa, appunto ai centri commerciali e per fare questo occorre soprattutto un impulso decisivo da parte dei commercianti stessi e la Consulta del Commercio, in questo caso, diventa uno strumento importante.

Parco delle fortificazioni e piazza liberata dalle auto, due interventi che cambieranno le abitudini anche dei capuani?

"Credo proprio di sì. Oggi, grazie al parco delle fortificazioni, c'è un afflusso maggiore di persone nel centro storico che possono trovare anche nella piazza dei Giudici un luogo dove poter passeggiare tranquillamente. Continuo a sostenere che il nostro centro storico, ricco di testimonianze storiche ed artistiche, ha grandi potenzialità ed è compito dell'amministrazione renderlo più vivibile, più ordinato perché solo così si può attirare gente da fuori città.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.