Conferenza stampa dei consiglieri Frattasi e Gucchierato

Piazza dei Giudici - Cronaca

ANTONIO GUCCHIERATO"Quello appena approvato è il peggior consuntivo che abbia mai visto, non si salva nulla al punto che Revisori dei Conti hanno dato parere negativo. Di fronte a tale situazione credo che la Corte dei Conti non lo approverà, con tutte le conseguenze del caso". Queste le dichiarazioni con le quali il consigliere Tonino Gucchierato ha esordito nella conferenza stampa convocata, unitamente al collega Pasquale Frattasi, per illustrare la posizione assunta in merito al bilancio PASQUALE FRATTASIconsuntivo 2012, approvato recentemente dalla maggioranza. "Ho votato contro – aggiunge Frattasi – perché oltre a non essere stato coinvolto non ho condiviso le scelte fatte". I due consiglieri, appartenenti a due gruppi distinti, si ritrovano da tempo sulle stesse posizioni in merito alla situazione economica e finanziaria del comune e, nella stessa seduta in cui si è votato il bilancio, hanno dato il loro voto positivo, unitamente alle forze di maggioranza, alla delibera relativa al decreto 243, il cosiddetto "salva dissesto". "Perché – spiega Gucchierato – nel caso in cui la Corte dei Conti si esprimerà positivamente sul consuntivo, l'unico rimedio per tentare di evitare gravi ripercussioni per la città rimane il salva dissesto". Resta però il loro rammarico per il ritardo con il quale l'amministrazione è giunta alla decisione di ricorrere allo strumento che il Governo Monti ha messo a disposizione degli enti locali. "Quando mesi fa – affermano i due consiglieri – suggerivamo di applicare il 243, non ci hanno ascoltato. Ora l'amministrazione si è decisa a procedere in tal senso e ha messo in moto l'iter burocratico il cui esito non è scontato". Gucchierato e Frattasi evidenziano, inoltre, le criticità finanziarie dell'ente. "La situazione finanziaria – affermano- è grave e lo dicono gli stessi amministratori che hanno dichiarato che c'è un grave squilibrio strutturale in grado di provocare il dissesto". Una situazione che i due consiglieri precisano di aver evidenziato da tempo in più occasioni. Guardando al futuro i due consiglieri auspicano un modo diverso di amministrare lanciando qualche suggerimento. "Non vorremmo – concludono – che provvedimenti come il "salva dissesto" o il decreto 35, non siano accompagnati da una vera e netta inversione di tendenza da parte dell'amministrazione per quanto attiene alle questioni finanziarie. Per fare questo occorre mettere in campo soprattutto le risorse umane dell'ente".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.