"Corri per la Repubblica" Il Comando Municipale precisa: era nostra intenzione effettuare il servizio.

Piazza dei Giudici - Cronaca

polizia_locale.jpgNon si placano le polemiche per il mancato evento del "Corri per la Repubblica" che ieri 2 Giugno si sarebbe dovuto svolgere.
Infatti, da una nota giunta dal Comando di Polizia Municipale, c'era tutta l'intenzione per effettuare tale servizio precedentemente autorizzato senza alcun problema, dal Primo cittadino Dott. Carmine Antropoli.
Nel progetto di localizzazione dei vari incroci, che avrebbero dovuto interessare la gara podistica, ne erano circa dodici, di cui oltre cinque in punti strategici e pericolosi, come ad esempio l'incrocio dell'ex Rione Macello e quelli lungo la statale appia.
Incroci, che comunque, spiegano, dovevano obbligatoriamente essere presidiati da agenti delle forze dell'ordine oltre a quelle di protezione civile.
Putroppo però, a causa dell'organico carente, perchè si contano ben quattordici unità in part-time, non è stato possibile assicurare i servizi di chiusura delle strade cittadine e della periferia.
Per un territorio, quindi, così vasto come quello capuano, è inaccettabile che la municipalità sia ridotta a "brandelli"; tra l'altro si vocifera, e sembrerebbe,  che l'unica auto non sia nemmeno marciante per mancanza di carburante.
Di male in peggio, dunque, dove chi dovrebbe essere più clemente, fa tagli smisurati a discapito della sicurezza dei cittadini, nonostante la Municipale sia una delle uniche risorse a "portare denaro" a favore delle casse Comunali.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.