Forum dei Giovani, eletti Solari, Caruso e Branca

Piazza dei Giudici - Cronaca

Gli eletti con l'assessore LimaI giovani vogliono essere coinvolti dalle istituzioni nelle decisioni che li riguardano. E' questo il dato emerso dalle votazioni per l'elezioni dei mebri "elettivi" al Forum dei Giovani, organismo nato su iniziativa dell'assessore Guglielmo Lima che ha visto la partecipazione di 316 ragazzi di età compresa tra i 15 ed i 29 anni. "È un dato elevatissimo, superiore, in percentuale, a quello di molti altri comuni che hanno avuto la sensibilità di costituire questo importantissimo organo. Questo dato - afferma - comprova quanto con forza sto affermando da 2 anni: i giovani, se stimolati e lasciati liberi di manifestare le proprie idee, sono una preziosissima risorsa ed è dovere preciso della politica coinvolgerli e farli crescere". Le elezioni si sono svolte nel palazzo municipale e, attraverso i voti, è stata definita la quota elettiva del Consiglio del Forum dei Giovani, che tra l'altro è anche composto dai rappresentanti, che vi accedono di diritto, delle associazioni cittadine che perseguono direttamente o indirettamente finalità legate all'attività dei giovani e nelle quali vi sia una forte presenza giovanile. Nove i candidati, tutti di Capua: Leopoldo Solari, Egidio Caruso, Marzio Branca, Lucio Solari, Alessio Manzo, Claudio Di Benedetto, Giuseppe Sgueglia, Gabriele Mauriello e Luigi Carbone. Lo scrutinio, conclusosi nella mattinata di oggi, ha fatto scattare tre seggi, che sono stati da Leopoldo Solari (165 voti), Egidio Caruso (160 voti) e Marzio Branca (149 voti). Entrano a far parte del Consiglio, quali membri di diritto, Diego Ventriglia per l'associazione "Il Velo di Maya", Vincenzo Caldarola per la protezione civile "Volturnia Civitas", e Luca Di Benedetto per l'A.S.D. "Arcieri Campani". In merito alle elezioni il sindaco Antropoli ha sottolineato che le istituzioni devono mettere in atto tutte quelle azioni per incentivare la partecipazione dei giovani alla vita pubblica e che ai giovani deve essere offerto uno strumento, come è appunto il Forum,  attraverso il quale possono rivendicare le proprie istanze ed essere parte attiva del governo della città. Grande soddisfazione è stata espressa dall'assessore Guglielmo Lima, il quale ha voluto evidenziare "il peso e l'importanza di uno strumento come il Forum che ha richiesto un lavoro davvero certosino per la sua definitiva realizzazione". "Nonostante le macroscopiche difficoltà dell'Ente – ha sottolineato l'assessore – sono riuscito, attraverso finanziamenti regionali, a consegnare al Forum di Capua e quindi ai giovani di Capua Un momento delle operazioni elettoraliun'attrezzatissima sede in un contesto moderno e funzionale". Il riferimento va, ovviamente, al Settore delle Politiche Giovanili, al cui interno si trova InformaGiovani ed il Forum della Gioventù. In ordine alla rilevante partecipazione dei giovani all'appuntamento elettorale di ieri, il professionista non ha nascosto il proprio gradimento, sottolineando: "E' stato un momento di grande democrazia. Questa è la riprova di quanto con forza ho sempre sostenuto. I giovani, se stimolati e lasciati liberi di lavorare nel rispetto del pluralismo delle idee, senza alcun condizionamento, sono capaci di far sentire la propria influenza". L'assessore ha inoltre rinnovato il suo impegno  per coinvolgere i ragazzi in tutte le attività che insieme decideranno di realizzare "lasciandoli liberi di agire - sotolinea - sulla base dei loro convincimenti e tutelandoli dall'ingerenza di quelle stesse forze che hanno inquinato per tanti anni la politica".

MIMMO LUONGO

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.