Incidente, muore carabiniere di Falciano - Tutte le news di cronaca del giorno della provincia

Piazza dei Giudici - Cronaca

cronaca-news.jpg

INCIDENTE STRADALE, MUORE GIOVANE CARABINIERE 

 

Emilio Ilmanni, carabiniere di 27 anni originario di Falciano del Massico, è morto in un incidente stradale a San Vito al Tagliamento in Friuli. Il militare aveva da poco terminato il servizio e si apprestava a raggiungere, a bordo della propria autovettura, una Golf, l'abitazione della fidanzata. L'auto si è scontrata frontalmente con un camion Mercedes in prossimità dell'abitato di San Vito al Tagliamento. Emilio IlmanniSulla dinamica sono in corso le indagini da parte degli agenti della polizia stradale prontamente intervenuti sul posto. Illeso il conducente del camion. Per Emilio Ilmanni, invece, non c'era più nulla da fare. La giovane vittima prestava servizio a Portogruaro.

 

CLAN BELFORTE, DUE ARRESTI

I carabinieri di Santa Maria Capua Vetere hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due esponenti del clan "Belforte" operante nei comuni di Marcianise Portico, Recale, Macerata Campania e San Marco Evangelista. Il provvedimento è stato emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia preso il Tribunale di Napoli. I due dovranno rispondere di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Dall'indagine, scatta nel mese di marzo scorso dopo la denuncia di un imprenditore, è emerso che i due esponenti del clan, grazie anche alla collaborazione di un imprenditore di S. Maria C.V. e all'intermediazione di altro soggetto (ritenuto capo clan di un altro gruppo criminale operante nel territorio di Portico di Caserta) costringevano due imprenditori titolari di una ditta di costruzioni ad eseguire lavori concernenti la realizzazione di due negozi all'interno del centro commerciale "Sidicinum" di Teano commissionati da una ditta riferibile, secondo gli elementi raccolti, ai Belforte per l'importo di 200mila euro, cifra notevolmente inferiore al valore reale degli stessi e a quanto già pattuito (408mila euro) con regolare contratto, nonché ad eseguire senza alcun corrispettivo in denaro, sempre per la medesima opera, ulteriori lavori per un importo di 45mila euro.

 

BREVI DI CRONACA

 

DROGA TRA I FIORI, SEQUESTRO DELLE FIAMME GIALLE

La Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 73 kg di droga, tra marijuana, hashish e cocaina custodita in sacchetti di plastica "sottovuoto". La droga si trovava a bordo di un tir proveniente dall'Olanda e diretto a Napoli che trasportava fiori. Il blitz è scattato al casello dell'autostrada di Caserta Nord. Il conducente del tir è stato arrestato e condotto nel carcere di Poggioreale.

 

SPACCIO DI DROGA, ARRESTATO PLURIPREGIUDICATO

Gli agenti del commissariato di polizia di Maddaloni hanno arrestato D.I. un pluripregiudcato del posto. L'uomo è stato fermato mentre cedeva dell'hascish in cambio di denaro ad un giovane di Maddaloni. D.I. è stato condotto nel carcere di San Tammaro a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

PICCHIA PROSTITUTE, ARRESTO IN VIALE CARLO III

I carabinieri di Caserta hanno arrestato in flagranza per tentata rapina, D.G. 46enne casertano. L'uomo ha picchiato due prostitute e tentato di strappargli la borsa. I militari lo hanno bloccato mentre tentava di darsi alla fuga. Le due donne, invece, sono state condotte all'ospedale del capoluogo dove hanno ricevuto le cure del caso. L'episodio è avvenuto la scorsa notte in viale Carlo III.

 

 

DROGA, STUDENTE IN MANETTE

Uno studente 21enne di San Marco Evangelista è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile della Questura con l'accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti a scopo di spaccio. L'operazione è stata condotta da una coppia di agenti che si sono finti fidanzati per potersi avvicinare al giovane. to di essere fidanzati e si sono così avvicinati agli spacciatori. A seguito della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta una bilancia elettronica di precisione, utilizzata, probabilmene, per  confezionamento delle dosi. L'arresto è avvenuto a Caserta. 

 

DROGA, DUE PUSCHER ARRESTATI A SANTA MARIA

Due arresti sono stati operati dai carabinieri della stazione di San Prisco in piazza Mazzini a Santa Maria C.V. In manette sono finiti A.C. 39 anni e M.P. 32 anni sorpresi mentre cedevano due dosi di hashish a due giovani. Gli acquirenti sono stati segnalati alla Prefettura di Caserta.

 

MIMMO LUONGO

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.