Frattasi e Gucchierato: si faccia ricorso alle disposizioni di legge anti – dissesto!

Piazza dei Giudici - Cronaca

Lo spettro del dissesto finanziario incombe sul Comune di Capua. Di questo sono fermamente convinti i consiglieri di minoranza Tonino Gucchierato (centrosinistra) e Pasquale Frattasi (indipendente) che invitano nuovamente l’amministrazione comunale a far ricorso alle disposizioni “anti dissesto” emanate dal Governo Monti. “La situazione debitoria – affermano i due consiglieri - ha raggiunto proporzioni abnormi e, per certi versi, anche difficilmente quantificabili. Si è nella quasi impossibilità di attuare una gestione ordinaria della città ed è praticamente inimmaginabile ipotizzare progetti di pianificazione e programmazione. Ed è per tutto ciò che, ancora una volta, come ripetiamo oramai da mesi, senza alcun intento di bassa speculazione politica, invochiamo l’adozione urgente degli strumenti anti – dissesto previsti recentemente dalle leggi nazionali, medicina purtroppo amara ma indispensabile per evitare il veleno letale del dissesto. Ogni giorno di ritardo costituisce un pezzo di macigno in più che la città dovrà scrollarsi di dosso negli anni futuri. Il deficit e l’indebitamento che il Comune di Capua vive ormai da anni necessitano di una soluzione non più differibile. E’ il momento della responsabilità”. Per i due consiglieri l’interesse pubblico, oggi più che mai, deve prevalere sugli interessi di parte. “Noi – concludono - ci siamo sempre stati e continueremo ad esserci, senza strumentalizzazioni ma con la coerenza e la passione di sempre”.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.