Banner
Banner

Museo Campano, Vestigia di Natale: chiusura d’anno con il botto, enorme successo e boom di presenze illustri per la preview della grande Mostra

 

museo campano capuaFine anno con il botto al Museo Campano di Capua. Strepitoso successo per gli ultimi eventi di fine anno della rassegna “Vestigia di Natale”:
il 26 il concerto di Eugenio Bennato ha registrato il sold out in poche ore con illustri presenze tra cui il prefetto di Caserta, dott. Giuseppe Castaldo con la gentile consorte, anch’ella prefetto. Ma il top si è raggiunto ieri sera, 29 dicembre con il grande evento della preview della grande Mostra “La femminilità dipinta. Grazia carnale ed estasi mistica” con opere straordinarie di Modigliani, Rotella, Picasso, Vitale, Solimene, Giordano, Warhol, Schifano, artisti mai visti prima d’ora nelle sale del museo e che rappresentano solo un assaggio di quella che sarà la grande mostra-evento, la più importante di tutto l’anno, con l’esposizione al Museo Campano, a partire da inizio febbraio, di altre 22 opere di questi grandi artisti e opere di Giordano, Caravaggio, Botero , oltre alle 10 già in esposizione da ieri e che incarnano perfettamente tutto l’universo della femminilità in ogni senso e si sposano perfettamente con la collezione più caratterizzante del Museo Campano, le Matres Matutae. Una fine d’anno davvero scintillante quindi, sotto l’egida del mondo femminile tanto peculiare per questo museo.

Un grande lavoro che porta ancora una volta impresso il sigillo vincente della magistrale gestione del Cda presieduto dalla dottoressa Rosalia Santoro, anche vicepresidente di Scabec, con i consiglieri Carmela Del Basso e Fausto Beato e con il direttore Gianni Solino, che da fine agosto, data d’inizio degli eventi della rassegna “Vestigia, Sui sentieri delle Matres” , ha accumulato un successo dietro l’altro senza sbagliare un colpo e che in soli 4 mesi ha trasformato un museo latente, comatoso e quasi sconosciuto in un museo vivo, valorizzato e conosciuto oggi a livello internazionale con presenze triplicate in soli 4 mesi.
“Quando si lavora bene e si gestisce bene, i risultati arrivano- afferma la presidente Santoro- e non c’è bisogno di cifre astronomiche. Abbiamo realizzato eventi, mostre di artisti di fama planetaria e di indiscusso valore come Danilo Ambrosino; abbiamo portato nelle sale del museo per la prima volta nella storia opere di artisti come Modigliani, Picasso, Warhol, Botero, Caravaggio; abbiamo realizzato l’evento Carnevale Globale portando i carnevali di tutto il mondo nel Museo Campano che così è passato nei circuiti internazionali dei grandi musei; in collaborazione con la CCIAA di Caserta abbiamo portato l’evento “Mirabilia” delle camere di commercio europee con 80 buyers internazionali del turismo che hanno inserito il Museo Campano nei siti da visitare dei grandi circuiti turistici internazionali; abbiamo realizzato concerti di artisti di calibro come Eugenio Bennato e il coro Soul Gospel ; abbiamo rifatto le vetrine della sala vasi, la biglietteria elettronica, abbiamo messo a disposizione navette e visite guidate gratuite, abbiamo chiuso un accordo e una collaborazione totale e generale con il Mann e con Paolo Giulierini; abbiamo avuto la presenza di ospiti illustri come Maurizio De Giovanni, tavole rotonde con nomi illustri, balletti classici e moderno; Geronimo Stilton, Lorenzo Branchetti della Rai, laboratori e spettacoli per i più piccoli; rappresentazioni teatrali, presentazioni di libri di scrittori famosi e tanto tanto altro… Tutto rigorosamente gratis, tutto realizzato solo ed esclusivamente con un contributo straordinario della Regione Campania di 150.000 euro. Tutto in soli 4 mesi, 120 giorni ! Ed è solo l’inizio….” . E se questo è solo l’inizio, il Museo Campano che ormai già vola alto , dove arriverà?

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.