Bollette in consiglio, bocciata mozione del Pdl - Taglialatela lascia Fli (per il PDL?)

Piazza dei Giudici - Cronaca

comunedicapua.jpgLa mozione presentata dal Pdl sulla nota vicenda degli accertamenti sui tributi, inviati agli utenti dalla IAP, è stata bocciata dalla maggioranza in consiglio comunale. Era il punto caldo al'ordine del giorno dell'assemblea convocata stamane dal presidente del consiglio Carmela Ragozzino. Il Pdl, attraverso la mozione, chiedeva, tra l'altro, l'annullamento degli accertamenti relativi all'anno 2008 e una serie di verifiche e chiarimenti (su input dell'amministrazione comunale) su tutta la vicenda delle bollette ici e tarsu. Nel corso della seduta i consiglieri comunali di minoranza Tonino Gucchierato e Pasquale Frattasi hanno presentato alcuni emendamenti alla mozione del Pdl che impegnavano l'amministrazione ad indicare in modo chiaro e preciso come e quando avrebbe restituito, ai contribuenti che avevano pagato regolarmente,  i soldi della tarsu entrati nelle case comunali con gli accertamenti relativi al 2007. Richiesta suffragata dal fatto che la tarsu, essendo una tassa di scopo, deve servire a solo coprire il servizio. Per il 2007 il servizio - come sostengono Frattasi e Gucchierato - è stato già pagato, pertanto i nuovi introiti, quelli derivanti dagli accertamenti, devono essere ridistrubuiti agli utenti. Gli emendamenti sono stati accolti favorevolmente dalla maggioranza ma non dal Pdl con il risultato che, alla fine, per via di veti incrociati e posizioni inamovibili, la mozione (che comprendeva gli emendamenti della minoranza) è stata bocciata. "Si è buttato il bambino con l'acqua sporca" - ha commentato un cittadino. Durante il dibattito si è registrato un duro scontro tra il consigliere indipendente Pasquale Frattasi e il primo cittadino. "Sei un incompetente - ha detto il sindaco rivolto al consigliere - e sei scappato via quando averi la delega". Frattasi, solitamente composto nei suoi interventi, ha prontamente replicato: "L'inconpetente sei tu, non potevo lavorare in queste condizioni. I risultati della tua gestione amministrativa sono sotto gli occhi di tutti i cittadini". I rappresentanti della IAP, presenti in aula, hanno precisato che sulle cartelle esattoriali non è stata applicata alcuna sanzione  ma solo il tasso di interesse. Il consigliere Taglialatela ha annunciato l'addio a Fli ma rimane in maggioranza. Questa nuova posizione potrebbe, però, avere ripercussioni in giunta dove Fli ha un rappresentante (Ilara Anastasio assessore al personale) e nel Pdl, partito dove Taglialatela potrebbe, secondo indiscrezioni, approdare.

Probabilmente i cittadini si aspettano molto di più dai politici che dovrebbero risolvere i problemi piuttosto che azzuffarsi o fare i soliti giochini. Continuando così faranno crescere l'antipolitica e i voti a Grillo

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.