Banner
Banner
Banner

Capua: Area parcheggio in via Conte Landone. La sosta è gratuita o c’è bisogno di pagare? Segnaletica confusionaria

Riviera 290321ATra le varie zone di sosta individuate con le strisce blu nella città di Fieramosca vi sono le due aree, rispettivamente a destra e a sinistra, lungo via Conte Landone, la strada in cui insiste la storica statua del Cuore di Gesù. Per chi proviene dalla via Riviera Casilino e si dirige in direzione ponte Romano, c’è la doppia possibilità di parcheggio, usufruendo delle aree sosta sul lato sinistro e destro di via Landone. Se dubbio non v’è circa la natura della sosta a pagamento per l’area di sinistra, quella che costeggia il palazzo arcivescovile, individuata da segnaletica orizzontale e verticale, qualche perplessità sorge per il parcheggio del lato destro, quella appunto che è posizionato ai piedi della scala che poi dà alla storica passeggiata riviera. Pur essendo presenti le strisce blu, e puntualmente gli ausiliari della sosta fanno sentire nell’aria il suono del fischietto che richiama l’attenzione dei proprietari della auto parcheggiate negli stalli e prive di grattino, il cartello di parcheggio contraddistinto dalla letta “P” di colore bianco su fondo blu , posizionato, tra l’altro, su un palo della pubblica illuminazione, indica invece il generico “parcheggio”, privo di cartelli integrativi che indicano l’obbligatorietà del pagamento. Nè sul lato sinistro (lato palazzo arcivescovile) vi è la presenza, all’interno del cartello integrativo che descrive orari e costo della sosta, alcuna indicazione che estende quel cartello anche per la sosta sul lato opposto. Gli ausiliari della sosta, dunque, chiedono il pagamento per i veicoli fermi sul lato destro sulla base della presenza delle sole strisce blu. Dunque la domanda è: l’area di destra (lato Cuore di Gesù) è a pagamento e quindi la segnaletica è priva della dovuta cartellonistica integrativa che ne indica l’obbligo di corrispondere il pagamento del ticket o viceversa, la sosta è gratuita ed in tale senso, le strisce sono state erroneamente dipinte con il colore che contraddistingue i piccoli puffi? I cartelli integrativi non ci sono mai stati o sono stati asportati fraudolentemente da qualche teppista? Navigando su internet, alla voce Parcheggio, si legge: Indica un parcheggio autorizzato, ossia un'area attrezzata ed organizzata per sostare a tempo indeterminato (24 ore su 24), salvo diversa indicazione. Può essere integrato con un pannello che indica:
la distanza, la limitazione nel tempo, le categorie a cui la sosta è riservata o quelle che sono escluse; l'orario e le tariffe la disposizione dei veicoli. Non è vero che indica un'area di sosta con parchimetro o che può essere integrato con un pannello che indica la superficie disponibile. Sarà interessante scoprire l’arcano, anche alla luce dell’ulteriore considerazione che i verbali, in carenza di segnaletica dovuta, sono nulli.

 

Riviera 290321B

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.