L’on. Gianfranco Paglia in visita al Pirotecnico di Capua

Piazza dei Giudici - Cronaca

Gianfranco PagliaL’on. Gianfranco Paglia è stato in visita al Pirotecnico di Capua per incontrare i militari e civili, che operano nello storico stabilimento militare, ed ascoltare le loro problematiche. Nel sottolineare l’importanza strategica della produzione di materiali per l’esercito il parlamentare casertano, membro della commissione difesa, ha dichiarato: “Ho avuto conferma per l’ennesima volta della grandissima professionalità dei nostri uomini e donne nell'affrontare un lavoro così delicato e importante per il nostro esercito e soprattutto per i nostri militari impegnati nelle missioni estere. Ciò dimostra che la nostra provincia esprime delle straordinarie eccellenze che a mio parere, troppo spesso, sono state sottovalutate. Da quando mi occupo delle problematiche legate al lavoro nella provincia di Caserta ho avuto modo di constatare quanto grandi siano le capacità dei lavoratori casertani, disposti a qualsiasi sacrificio pur di mantenere degli standard qualitativi altissimi. Anche in questa visita al pirotecnico ho potuto constatare la centralità dell'essere umano in una produzione così fortemente meccanizzata. Credo - ha concluso l'on. Paglia - che sia necessario ripartire da queste grandi realtà per restituire alla nostra provincia il ruolo ed il posto che le compete”. Durante la visita l’onorevole Paglia è stato accompagnato, tra gli altri, dal coordinatore cittadino di Futuro e Libertà, Giuseppe Faenza.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.