Banner

Capua. Presunta incompatibilità del sindaco Branco. Barresi (Insieme per Capua) scrive al Prefetto ed alle Istituzioni. “Si faccia chiarezza”.

insieme per capuaLa questione della incompatibilità presunta del sindaco Branco, scoppiata nei giorni scorsi e che grande eco ha suscitato in Città ed in provincia, continua a tenere banco nell’opinione pubblica e registra un fatto nuovo. L’esponente del movimento civico Insieme per Capua, che rappresenta la voce forte dell’opposizione politica cittadina, ha indirizzato una nota ufficiale al Prefetto di Caserta ed alle Istituzioni, chiedendo che si faccia chiarezza sulla questione.
Le ragioni di tale richiesta, sono conseguenti agli atti emanati dal Comune di Capua, riguardanti i servizi di accoglienza integrata, nell’ambito del Servizio di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati – servizi pubblici, affidato dal Comune di Capua ad una società cooperativa di solidarietà sociale, il cui rappresentante legale, infatti, era ed è tutt’oggi il fratello dell’attuale sindaco di Capua.
Ciò porterebbe al dubbio che vi possa essere un’incompatibilità di quest’ultimo, all’espletamento del proprio mandato di Sindaco, che si desumerebbe dal contenuto dell’art. 61 del vigente Testo Unico degli Enti Locali, che stabilisce che “Non possono ricoprire la carica di sindaco, coloro che hanno ascendenti o discendenti ovvero parenti o affini fino al secondo grado che coprano nelle rispettive amministrazioni il posto di appaltatore di lavori o di servizi comunali o provinciali o in qualunque modo loro fideiussore”.
Al riguardo, Barresi ha motivato la decisione di scrivere al Prefetto ed alle Istituzioni come segue: “Il rispetto per le Istituzioni, per le leggi e per i Cittadini, impone che su una questione così rilevante si faccia una buona volta chiarezza. Va quindi accertato se vi sono estremi di incompatibilità di chi amministra la Città. Non è possibile – ha proseguito Barresi – che una Città come Capua possa essere amministrata in un clima di dubbio e di incertezza. La credibilità è un aspetto fondamentale della vita politico amministrativa ed è necessario che le istituzioni facciano piena luce sulla vicenda. Il movimento “Insieme per Capua”, intende in tal modo rendere ossequio alle norme ed ai Cittadini, in un contesto politico che vede una Città fortemente mortificata e penalizzata da un’azione politico amministrativa irrilevante, priva di un’apprezzabile progettualità e rivolta all’attesa delle iniziative volontarie dei Cittadini, piuttosto che capace di porre in essere le sia pur minime iniziative di tutela, sviluppo e decoro del territorio.barresi-2
Appare strano e desolante che il movimento “Insieme per Capua”, al quale mi onoro di appartenere, sia stato l’unico a chiedere nelle opportune sedi la dovuta chiarezza sulla questione. Eppure – ha aggiunto Barresi – nei giorni scorsi avevo rivolto un invito alle forze politiche di minoranza ad attivarsi responsabilmente ed a dare un segnale di vita e di attività propria di chi siede nei banchi della minoranza. Prendiamo atto quindi – ha concluso Barresi – che a parte noi non vi sono state iniziative da parte di dette forze politiche, ma solo un assordante ed ingiustificato silenzio, quasi come se l’esigenza di portare avanti un’attività politica rivolta alla chiarezza ed alla trasparenza, fosse un problema da non affrontare o una ragione di preoccupazione determinante, per l’appunto, il silenzio. Motivo in più per fare una profonda riflessione insieme ai tanti Cittadini Capuani, che meritano rispetto e risposte concrete”

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.