L'Udc provinciale: "Ferraro deve dimettersi altrimenti è fuori dal partito"

Piazza dei Giudici - Cronaca

La presenza nella giunta di Carmine Antropoli dell'assessore Gaetano Ferraro che, a tutti gli effetti è ancora un'esponente dell'Udc, è un fatto anomalo che il partito deve al più presto risolvere. Questa la posizione dell'onorevole dell'Udc Angelo Consoli che ha analizzato la vicenda capuana. E l'intervento della Segtereria Provinciale dell'Udc non è tardata ad arrivare. "A Capua l'Udc è all'opposizione rispetto all'Amministrazione guidata dal sindaco Antropoli. Chi non condivide questa linea, può considerarsi fuori dal partito". Ferraro, quindi, se non si dimetterà dalla carica di vice sindaco è "automaticamente" fuori dal partito centrista. "Abbiamo ritenuto opportuno fare questa precisazione – ha proseguito la D'Ambrosio – per evitare confusione ed ogni tipo di strumentalizzazione di questa vicenda. Una cosa deve essere chiara: l'ingegnere Gaetano Ferraro, se continua a restare nella Giunta Antropoli, deve considerarsi fuori dall'Udc".

L'intervento della D'Ambrosio segue una ferma presa di posizione dell'on. Consoli.  "La vicenda politico amministrativa, riguardante la Città di Capua che vede l'UDC scegliere di collocarsi all'opposizione in modo chiaro e definitivo, necessita di opportuni approfondimenti ed inequivocabili prese di posizione. Ritengo – aveva detto l'On. Consoli – che la decisione assunta dalla Sezione guidata abilmente da Franco Perrotta e dai consiglieri comunali Buglione e Caputo di passare all'opposizione sia inappuntabile dal punto di vista politico, coerente con le posizioni programmatiche adottate dall'UDC in campagna elettorale e necessaria alla luce del deteriorarsi dei rapporti con il Sindaco, che, ha ripetutamente disatteso le richieste del partito. Agli amici della sezione ed ai consiglieri comunali spetta, ritengo, la massima considerazione ed il massimo appoggio da parte del partito. E' per questa ragione che mi dichiaro – sottolinea Consoli – totalmente e fortemente in sintonia con le scelte adottate che rispondono pienamente alla coerenza con la linea politica dell'UDC. Detto questo, non è possibile sottolineare la grave anomalia della presenza in Giunta di Gaetano Ferraro che, continua, nonostante l'UDC sia passato all'opposizione ad esercitare la delega di assessore. Ritengo sia urgente ed improcrastinabile che il partito assuma nei confronti di Ferraro , provvedimenti chiari ed inequivocabili, atti a salvaguardare l'immagine dell'UDC capuano e dei suoi rappresentanti che con grande equilibrio mettono in atto la linea politica del partito. Per cui senza se e senza ma ritengo sia arrivato il momento di testimoniare con atti concreti la vicinanza del partito alla segreteria cittadina con iniziative e provvedimenti che inequivocabilmente sconfessino l'operato dell'assessore". I vertici provinciali non hanno tardato a prendere posizione: Ferraro se si ritinene esponente dell'Udc deve dimettersi altrimenti è fuori dal partito.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.