Stanziati circa 1500 euro, per i beni di prima necessità, nelle Scuole dell'Obbligo

Piazza dei Giudici - Cronaca

prof._fusco.jpgIn mattinata, sono state evase tutte le quote, riservate all'acquisto di materiale di prima necessità.
Con qualche difficoltà, il Comune di Capua conferma il suo sostegno al mondo scolastico, anche attraverso l’erogazione di contributi mirati a sostenere le spese ordinarie, degli istituti comprensivi.
Infatti, sono circa 1500 euro, la somma messa a disposizione dall'Ente, per coprire almeno fino a Dicembre, l'acquisto di materiali come gesso, saponi e quant'altro serva per l'igiene dei piccoli, che frequentano la scuola dell'obbligo.
E' una somma esigua - afferma la Prof.ssa Fusco - ma le disponibilità delle casse comunali, hanno permesso almeno di tamponare fino a Dicembre.
Sono giorni, -continua Fusco- , che mi sono dedicata a questa transazione verso le scuole, proprio perchè, essendo una Ex docente, conosco bene le difficoltà che i i Dirigenti Scolastici incontrano durante l'anno.
La quota verrà, poi, ripartita tra i vari plessi presenti sul territorio, per una somma pro capite di circa 487 euro.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.