Banner

Sparanise: Rifiuti, L'ASI di Caserta revoca l'assegnazione del terreno alla Garden srl

Sparanise ExPozzi

E' notizia di queste ore l'emissione di una ordinanza di revoca, da parte dell'ASI di Caserta, dell'assegnazione del terreno per la realizzazione dell'impianto di smaltimento di rifiuti da 50mila tonnellate annue che la GARDEN SRL vuole realizzare in area ex Pozzi.

Da mesi come Spazio Cales, insieme ai comitati ambientalisti del territorio, ci stiamo battendo contro questo insediamento inutile e dannoso, un ecomostro che qualcuno vorrebbe imporci al posto della bonifica!

Dopo il nostro ultimo comunicato, che annunciava l'autorizzazione definitiva da parte della Regione Campania, numerose reazioni si sono scatenate sia tra la popolazione del territorio che nel mondo della politica istituzionale.

Attualmente almeno tre interrogazioni pendono in Consiglio Regionale ad opera di altrettanti esponenti politici, mentre il Comune di Sparanise - da sempre contrario - ha indirizzato nei giorni scorsi una dura lettera la Consorzio ASI in cui si evidenziavano le numerose irregolarità proprio rispetto alla assegnazione del terreno in oggetto.

La GARDEN SRL, infatti, non ha mai provveduto a regolarizzare la propria posizione nei confronti dell'ASI, non ha MAI sottoscritto la convenzione obbligatoria nè pagato le somme previste per l'istruttoria.

A questo punto risulta chiaro come l'autorizzazione all'impianto in sede di Conferenza dei Servizi sia stata concessa frettolosamente e senza uno dei requisiti fondamentali previsti dalla normativa.

Ora non resta che chiedere il ritiro dell'autorizzazione e l'avvio immediato della bonifica della ex Pozzi

 

Banner
 
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.