Maggioranza "blindata" approva il bilancio

Piazza dei Giudici - Cronaca

Lo Stemma di CapuaE’ stato approvato il bilancio “lacrime e sangue” predisposto dall’amministrazione comunale. Undici i voti favorevoli, quelli della maggioranza, un solo voto contrario quello dell’indipendente Pasquale Frattasi e l’astensione “perché – dice – ritengo illegittimi gli atti provenienti dalla giunta” di Tonino Gucchierato del centrosinistra. L’aula ha registrato l’assenza della nuova opposizione, quella centrista dell’Udc e di quella interna alla maggioranza che sta portando avanti il Pdl. Il capogruppo azzurro, Salvatore Caruso, dopo una fugace apparizione, ha lasciato l’aula. Via libera, dunque, all’importante documento economico finanziario sul quale si baserà l’azione prossima dell’amministrazione Antropoli. “E’ un bilancio importante – ha  detto il delegato alle finanze Marco Ricci – perché taglia di un milione e mezzo la spesa corrente. Un bilancio di grossi sacrifici che però consentirà al comune di azzerare il debito e di raggiungere il pareggio di bilancio entro il 2014”. Il provvedimento punta, sostanzialmente, ad assicurare solo i servizi essenziali dell’ente, dagli stipendi ai comunali alla raccolta dei rifiuti mentre molti capitoli non avranno nemmeno un euro a disposizione. Non è stato accolto il suggerimento di Frattasi e Gucchierato di ricorrere ad alcune disposizioni governative che vanno a finanziare i comuni in “difficoltà” come quello capuano che potrebbe usufruire di oltre un milione di euro per la spesa corrente. “La situazione – ha detto Gucchierato – nell’ultimo anno si è aggravata e ricorrere alle opportunità che arrivano dal Governo Monti sarebbe stato un fatto estremamente positivo”. Non la pensa così il sindaco Carmine Antropoli, per il quale il ricorso all’aiuto statale va vene per gli enti sull’orlo del dissesto “e Capua – dice – non si trova in questa situazione. Abbiamo un patrimonio solido di oltre cinquanta milioni di euro che ci consente di poter attuare una politica per l’abbattimento del debito”. Entro il mese in corso l’amministrazione dovrà ottemperare ad alcune prescrizioni dei Revisori, diversamente in fase di riequilibrio dovrà rispalmare nuovamente il debito sul prossimo biennio.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.