Tentata estorsione ad imprenditore, quattro in manette

Cronaca

carabinieri manettePortata a conclusione un'operazione di servizio dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese con l'arresto di quattro persone per tentata estorsione ai danni di imprenditore di Alife. La vicenda trae le sue origini alcuni mesi orsono quando tre pregiudicati cercavano di estorcere parte dei profitti del lavoro di un imprenditore di Alife operante nel settore della raccolta dei Rifiuti Solidi Urbani. Avvisati da un complice che operava all'interno di una ditta che si avvaleva della fornitura di veicoli presi in gestione dall'imprenditore alifano, dell'avvenuto pagamento di una cospicua somma di denaro, i tre si adoperavano con ripetute minacce affinché venisse loro dato il "giusto profitto" pari al 50%. La prontezza di spirito dell'imprenditore, G.M. 51 anni, ed il reale timore delle ripercussioni minacciate anche a carico dei familiari, consentiva, appena prodotta la denuncia, di far sì che scattassero le immediate attività di indagine. Gli elementi assunti negli ultimi mesi, hanno consentito alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere di emettere oggi quattro ordinanze di custodia cautelare di cui: una in carcere a carico di G. C. 49enne pluripregiudicato da Casal di Principe e le altre tre a carico di F.M. 34enne pluripregiudicato da San Nicola La Strada, F.F. 29enne pregiudicato da San Nicola La Strada ed A.F. 46enne da Casagiove incensurato, tutti condotti agli arresti domiciliari. Il 34enne F.M. in atto risulta detenuto, per altri reati, presso la Casa Circondariale di S. M. Capua Vetere.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.