CRONACA 24 ORE - EDIZIONE DEL 20 NOVEMBRE

Cronaca

cronaca-news.jpgIn Villa Literno i Carabinieri dell'aliquota Radiomobile della Compagnia di Casal di principe hanno arrestato per "introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e detenzione di materiale audiovisivo privo del marchio s.i.a.e." un cittadino liberiano O.R. cl. 1975. Nella circostanza veniva trovato in possesso di n. 203 supporti magnetici contraffatti privi del marchio S.I.A.E.. L'arrestato sarà giudicato con il rito direttissimo.

 

In Cellole i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca hanno arrestato un 49enne del luogo per furto di energia elettrica. Nella circostanza i Carabinieri ed i tecnici della Società elettrica Enel, accertavano la manomissione di un contatore da parte dell'uomo. Quindi, lo stesso veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

 

Non si aspettava la reazione della sua vittima, cosi un rapinatore di Napoli Caputo Antonio cl. 1966 è stato arrestato, per rapina e lesioni, dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Infatti, in Casapulla, mentre un 62enne del luogo stava aprendo il portone di casa, lo aggrediva alle spalle asportandogli la somma contante di euro 30 e la carta postpay. A questo punto il rapinato per nulla intimorito, lo affrontava ingaggiando una colluttazione, riuscendo altresì a richiedere l'intervento dei Carabinieri che lo arrestavano. La vittima riportava lievi escoriazioni. L'arrestato veniva condotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

 

In Castel Volturno, via Mosca, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato Pierchio Mario, classe 1992, del luogo, poiché resosi responsabile di rapina aggravata nei confronti della ex-fidanzata. Nella circostanza i militari dell'Arma, a seguito della denuncia-querela sporta dalla vittima, hanno accertato che il Pierchio, poco prima, le aveva sottratto, con forza e violenza, la somma di € 290,00 (duecentonovanta). L'uomo, pertanto, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

 

In San Cipriano D'Aversa, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato Conte Francesco, classe 1958, di Casapesenna, in ottemperanza all'ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dovendo lo stesso espiare una pena di 6 (sei) mesi di reclusione, per "violazione della normativa sullo smaltimento dei rifiuti". L'arrestato, pertanto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso l'abitazione di residenza.

 

Nel corso della mattinata, in Aversa (CE), i carabinieri del locale comando stazione hanno tratto in arresto in esecuzione all'ordinanza di detenzione domiciliare ANDREOZZI Domenico, cl. 64 del posto. Allo stesso i militari dell'Arma hanno notificato il provvedimento restrittivo in argomento emesso dall' ufficio di sorveglianza della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per il reato di Bancarotta Documentale Fraudolenta. I fatti sarebbero avvenuti in Santa Maria Capua Vetere nell'anno 2003. L'arrestato è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.