CRONACA 24 ORE - EDIZIONE DEL 13 NOVEMBRE

Cronaca

cronaca-news.jpgIn Sessa Aurunca, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto all'arresto, per detenzione di sostanze stupefacenti, di Manzueto Antonio cl.1992, del luogo. Nella circostanza, lo stesso, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso, occultata all'interno degli indumenti intimi, di grammi 13 di sostanza stupefacente del tipo marijuana suddivisa in altrettanti "dosi", sottoposta a sequestro. Nello stesso contesto è stato deferito, per il medesimo reato anche un secondo giovane del luogo. L'arrestato, cosi come disposto dall'A.G. è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari.

 

In Baia e Latina i Carabinieri della Stazione di Pietramelara e quelli della Compagnia di Piedimonte Matese hanno proceduto all'arresto, per tentato furto aggravato in concorso, di Vitelli Marcello, cl.1986, del luogo, già sottoposto alla misura dell'obbligo di presentazione alla P.G.. Nella circostanza il predetto, unitamente ad un complice, aveva tentato di introdursi mediante effrazione del portone di ingresso secondario, all'interno della Chiesa "San Lorenzo Martire" di quel centro. L'azione criminosa non veniva portata a termine, in quanto gli stessi venivano notati da alcuni passanti. I due, quindi, si allontanavano frettolosamente lasciando sul posto gli strumenti di scasso. L'immediata attività posta in essere dai Carabinieri prontamente intervenuti, sulla base degli elementi acquisiti, permetteva di identificare e rintracciare il Vitelli in Piedimonte Matese, presso la propria abitazione. Successivi ed ulteriori accertamenti, permettevano di identificare anche il complice, G.U. cl. 1992, sempre di Piedimonte Matese, che veniva deferito in stato di liberta per gli stessi fatti reato.

L'arrestato, è stato sopposto alla misura degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

 

In Bellona i Carabinieri della stazione di Vitulazio hanno proceduto all'arresto, in esecuzione dell'ordinanza della misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Salerno, Gueglia Assunta, cl.1967, del luogo. Il provvedimento in parola, è scaturito a seguito della inosservanza degli obblighi della misura degli arresti domiciliari, prontamente segnalata all'Autorità competente da parte dei citati Carabinieri. La donna, è stata tradotta presso casa circondariale femminile di Pozzuoli (NA).

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.