CRONACA 24 ORE - EDIZIONE DEL 17 OTTOBRE

Cronaca

cronaca-news.jpgIn Aversa i Carabinieri della Stazione di Grazzanise hanno proceduto all'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente di ZAVARELLA Angelo, cl. 67 di Pratola Peligna (AQ). Nella circostanza il citato veniva fermato a seguito di un normale controllo alla circolazione stradale, sin da subito si è mostrato nervoso ed intollerante verso i militari. E' bastato poco ai Carabinieri per capire che dietro quell'agitazione si nascondesse qualcosa. Pertanto veniva sottoposto a perquisizione personale e veicolare, senza peraltro rinvenire nulla. Di fronte a ciò, il comportamento del ragazzo non trovava alcuna giustificazione, i militari dell'Arma, nutrendo fondati sospetti, decidevano di approfondire il controllo sottoponendolo a dei mirati esami radiografici presso l'ospedale di Aversa, i quali, confermavano i dubbi, infatti, veniva accertata la presenza di un corpo estraneo all'interno del retto, che successivamente si accertava contenere sostanza stupefacente tipo eroina per un peso complessivo lordo di grammi 7,0. L'uomo veniva quindi associato presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.

 

 

A Marcianise presso il punto vendita "decathlon", i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno proceduto all'arresto, per furto, di Aucelli Vincenzo, cl. 1982, di Napoli. Nella circostanza il citato si rendeva responsabile, previa effrazione del sistema antitaccheggio, del furto di alcune magliette da calcio, per un valore complessivo pari a euro 315,00 circa, esposti negli scaffali del predetto esercizio commerciale. Lo stesso, nel tentativo di guadagnarsi la fuga spintonava la guardia giurata che tentava di fermarlo facendola rovinare a terra e cagionandogli lesioni alla mano sinistra. L'Aucelli sarà giudicato con la formula del rito direttissimo.

 

 

A Villa di Briano i Carabinieri della stazione di Frignano hanno proceduto all'arresto di un 31enne del luogo, per furto di energia elettrica. Nella circostanza i Carabinieri unitamente a personale della Società ENEL, riscontravano la manomissione del misuratore di corrente dell'esercizio commerciale gestito e di proprietà dell'uomo. Lo stesso, cosi come disposto dall'Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

 

In San Marcellino i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno proceduto all'arresto, per rientro sul territorio nazionale senza autorizzazione speciale del Ministero dell'Interno a seguito di espulsione, di due cittadini albanesi, Lazri Ilibion, cl. 1979 e Sela Behar, cl. 1981, entrambi senza fissa dimora. Predetti benché espulsi dal territorio nazionale ed imbarcati per il paese di origine, avevano fatto successivamente rientro in Italia senza l'autorizzazione speciale del Ministero dell'Interno. I due cittadini albanesi, saranno giudicati con la formula del rito direttissimo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.