SPARANISE - Ferrara: "Ecco le discrasie amministrative sulla vicenda della centrale Calenia Energia"

Cronaca

VITALIANO FERRARAIl consigliere comunale Vitaliano Ferrara pone l'attenzione sulle discrasie amministrative che si registrano sulla questione della Centrale Energetica "Calenia Energia".

"Si ritorna sempre - afferma - sulla cattiva gestione della cosa pubblica. Mi riferisco, con toni di sdegno, a chi millanta di dover fare qualcosa a tutela della salute dei cittadini di Sparanise con un regolamento che ponesse le basi per un controllo istituzionale sull'inquinamento elettromagnetico. Ma prima di entrare nel nocciolo della questione è necessario ripercorrere, seppur brevemente, cosa è stato fatto istituzionalmente.

Alcuni giorni fa, con una nota, la Protezione Civile Provinciale ha sollevato la questione della tutela della salute dei cittadini del Comune di Sparanise per l'annoso problema del rilascio incontrollato di radiazioni non ionizzanti scaturenti da impianti di produzione di energia elettrica. Con essa si sollecitava, inoltre, l'Amministrazione Comunale a predisporre un regolamento mirato per tutelare la salute dei cittadini.

E' opportuno ricordare che il problema dell'inquinamento derivante dalla produzione di energia elettrica, venne già sottoposto all'attenzione della Calenia Energia nell'anno 2008. All'epoca era in auge l'Amministrazione Piccolo, che con un immane sforzo politico riuscì ad introdurre nella Convezione tra Calenia Energia e l'Ente Comunale un articolo, e precisamente l'articolo 13, in cui si previde di costituire un Comitato di Coordinamento formato da 6 membri (3 nominati dal Comune e tre nominati dalla Calenia) con il compito di tutelare la salute pubblica mediante lo studio delle seguenti tematiche: 1. LIMITAZIONE E CONTROLLO DELLE EMISSIONI IN ATMOSFERA, 2. MONITORAGGIO DELLA QUALITA' DELL'ARIA,3. INQUINAMENTO ACUSTICO, 4. IMPATTO ELETTROMAGNETICO, 5. BIOMONITORAGGIO DELLA QUALITA DELL'ARIA.

Con un ritardo "spaventoso" di quasi quattro anni, il Sindaco Mariano Sorvillo con decreto n. 17 del 11/2012 ha nominato i tre componenti del Comitato di Coordinamento nelle persone dell'avv. Luisa Durazzano (con un'incarico di € 15.000/00 determina numero 1453/2011); dott. Umberto Ferrone ; sig. Armando Giramma (ci si chiede ora quali competenze possono avere tali soggetti dovendo, comunque, affrontare tematiche degne di studi scientifici di un certo livello...... ma questo, permettetemi, è un altro discorso).

Da pochi giorni si è avuto il sentore che l'Amministrazione Sparanisana ha manifestato la sua intenzione di predisporre un regolamento per la tutela della salute pubblica... beh!!!!! l'Amministrazione attuale, è composta da soggetti che, in passato ed in tempi "sospetti", avevano fatti propri gli slogan di opposizione "massiccia" alla Centrale a turbogas (nessuno si dimentica le lunghe passeggiate fatte all'ombra delle massime autorità politiche, amministrative e religiose del nostro territorio), ma da ciò che è dato sapere nessuna protesta e nessun tipo di ostruzionismo e/o attività è stata possa in essere da coloro che manifestavano contro la centrale elettrica e neppure, cosa ancora più eclatante e grave, si è agito, a livello istituzionale per salvare i 18 posti di lavoro...... ma come si sul dire " tra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare".....

Ora mi chiedo e vi chiedo, ma è possibile mai che vi sia così tanta ipocrisia? È possibile mai che solo dopo quattro anni ci si sia mobilitatati per la costituzione della famosa Commissione, prevista nell'art. 13 della Convenzione? E' mai possibile che gli incarichi di commissari sia stato attribuito a soggetti non qualificati?

Molti sono i perché e molte sono le discrasie ed incongruenze che hanno fatto di questa Amministrazione Comunale baluardo di follia e di millanteria politica..... Come direbbe un mio amico: "in questa Città l'Amministrazione Comunale pettina bambole".

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.