Operai Stir, la solidarietà di Rifondazione Comunista

Cronaca

"Il vergognoso atto repressivo mosso ai danni degli operai dello Stir di S. Maria Capua Vetere, rei semplicemente di aver osato alzare la testa e protestare per il fatto di non percepire il salario da sette mesi, dimostra ancora una volta come anche in questo caso sia istituzionalizzato il concetto che la logica del profitto possa permettersi impunemente schiacciare i diritti

dei lavoratori". E' quanto sostengono i circoli di Rifondazione Comunista di Caserta e di Capua in merito a quanto accaduto nei giorni scorsi presso lo Stir con l'arresto di due manifestanti. "Rifondazione Comunista - si afferma in una nota -  è solidale e complice con i lavoratori sammaritani ed auspica che a partire dalle singole vertenze possa costituirsi un fronte

unitario di tutte le realtà in lotta in Terra di Lavoro, a partire dalle questioni ambiente, lavoro, istruzione (a partire dal corteo studentesco provinciale del 4 ottobre indetto nella stessa S. Maria), capace di generalizzare il conflitto e restituire dignità e speranza ad un territorio messo in ginocchio da malapolitica, malaimprenditoria e malavita organizzata".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.