Banner
Banner
Banner
Banner

IL MUSEO CAMPANO DI CAPUA

Museo-Campano-di-Capua      Il Museo Campano fu progettato nel 1869 da Gabriele Ianelli e aperto al pubblico nel 1874. Questo museo si trova nel centro storico di Capua nel palazzo Antigiano.
Il Museo Campano è un museo storico ed archeologico dell'antica campania, al suo interno la più importante collezione mondiale di Matres Matutae, provenienti dall'area dell'antica Capua, e una cospicua parte dei reperti archeologici del Fondo Patturelli, oltre che di numerosi reperti pre romani. È inoltre presente un grande lapidario oggi intitolato a Theodor Mommsen per il suo fondamentale contributo alla sua istituzione. La sezione medievale raccoglie invece importanti testimonianze sacre e laiche di Capua tra le quali i resti della più volte demolita Porta di Capua.Il museo campano ha circa 32 sale,una biblioteca dove al suo interno troviamo una raccolta di pergamene molto rare ed infine due cortili.

Questo museo è famoso sopratutto per le Matres Matutae che sono delle statue di terracotta che rappresentano una madre con in braccio un bambino.Purtroppo questo museo come la città di Capua durante la seconda guerra mondiale ha ricevuto gravi danni che hanno portato alla perdita di molti manufatti ed anche alla rovina di molte sculture e statue.Dopo la guerra il museo nel 1945 venne chiuso per una ristrutturazione poi riaperto dopo poco nel 1956.
Il 28 marzo 2012, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il Museo Campano, completamente riqualificato, ha riaperto le sue porte ai visitatori.
Questo è uno dei musei più antichi e più belli che troviamo in Italia infatti ancora oggi viene visitato da molte persone.


VENEZIA GIOVANNI PAOLO 2AIN I.T "G.C. FALCO"

Cronisti di Classe 2021/22

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.