Atti di vandalismo a Villa Literno

cristo-Villa-literno        “Un gesto vergognoso”, come lo ha definito Valerio Di Fraia, sindaco di Villa Literno, è capitato qualche giorno fa nel piccolo paesino nel casertano. Cosa è successo? È stata sfregiata, con scritte poco rispettose e oltraggiose, la statua che raffigura Gesù Cristo posta davanti al cimitero di Villa Literno. Il sindaco si è espresso mostrando tutto il suo disgusto nei confronti di questo atto vandalico. Anche Padre Maurizio Patriciello è intervenuto su quanto accaduto, affermando che coloro che hanno commesso tale reato “hanno offeso solo se stessi e la loro dignità”. Purtroppo, non è il primo atto di vandalismo che c’è stato, basti pensare all’episodio di circa un mese fa, quando sono state sradicate dal suolo le fontanelle pubbliche in piazza. Fortunatamente, dopo l’ordine del sindaco, queste scritte sono state velocemente coperte, con la speranza che una cosa del genere non si ripeta mai più.


Ucciero Assunta, III Sco/B
Liceo Statale “S. Pizzi”
Cronisti di classe 2021/22

 

Banner
 

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.