Banner
Banner
Banner
Banner

La «Red Tower» di Capua: una spinta verso l'assoluto

red towerInstallata nella notte del 23 dicembre 2021 al centro della nuova rotonda al quadrivio Caputo, nel tratto dell'Appia che attraversa l'intera città, la "Red Tower" si presenta come un omaggio a Federico II di Svevia, personaggio storico di fondamentale importanza per la città di Capua.

E' stata ideata dallo scultore casertano Arturo Casanova, padre artistico dell'Elmo realizzato in Piazza Umberto I dedicato ad Ettore Fieramosca, ed è stata commissionata dall'azienda Vincenzo Modugno; l'opera scultorea si presenta come un richiamo ad una “torre merlata”, di altezza pari a quattro metri e larga novanta centimetri circa. Essa consta di due tagli trasversali, quasi come se fossero “fessure oculari” sui propri lati, e di un’apertura centrale che ha la funzione di divisorio della medesima installazione verticale, evocando la partizione remotamente esistente e demolita in epoca rinascimentale.

Dietro la volontà di rendere omaggio allo "stupor mundi", si cela in realtà il bisogno più profondo, quasi primordiale come il colore rosso, di rappresentare lo spirito della città di Capua: la Porta delle due Torri, edificata nel 1240, antistante il ponte sul Volturno, il fiume stesso, la struttura della città ed i suoi tesori storici. Tutto ciò che è osservabile e percepibile della "chiave del Regno", come lo stesso Federico II definì Capua, è racchiuso in questa moderna installazione, che sembra elevarsi verso l'alto in nell'esplicitazione di quello che definiremmo "sensucht": la perenne tensione all'infinito, all'inafferrabile assoluto.

 

Alessandra Bentivenga
5A/SU Liceo S. Pizzi
Cronisti di Classe 2021/22

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.