L'ANFITEATRO: una miscela tra l'antica Roma e oggi.

anfiteatroLa nostra attuale Santa Maria C. V. fu una delle città più importanti dell'antica storia di Roma e quello che oggi è il nostro Anfiteatro Campano un tempo fu la prima arena romana e una grande scuola di gladiatori da cui uscirono molti combattenti valorosi: un esempio noto è quello di Spartaco, il servo ribelle che scatenò una vera e propria guerra civile, scatenando molti conflitti contro Roma. L'anfiteatro fu costruito per celebrare la grande vastità dell'impero romano che in quell'epoca era tra gli imperi più potenti, se non il più potente. La sua costruzione fu ordinata dall'imperatore Augusto (fine del I secolo - inizio del II secolo d.C), lasciando poi la finitura del monumento nelle mani dell'imperatore Adriano e poi Antonino Pio (i quali lo strutturano e lo abbelliscono con diverse decorazioni, statue e colonne varie).
Oggi l'anfiteatro è uno dei principali luoghi d'incontro per i giovani di oggi, un importante punto di incontro per rimpatriate tra amici e colleghi, un punto storico che si incrocia con la socializzazione dei ragazzi di oggi. L'anfiteatro Campano è  quindi uno dei principali luoghi che nella storia sono stati importanti e ancora oggi rileva un importante entità soprattutto nei giovani, un vertice tra il passato, la storia e il presente.

 

Stellato Luca

2Cin I.T. G.C. FALCO

Cronisti di Classe 2021/22

 

Banner
 

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.