Banner
Banner

Apprendimento a tavola

apprendimentoSabato 20 novembre presso il centro Terre Blu (in via San Nicola 27 a Caserta) è stata dedicata una serata ai prodotti tipici del territorio casertano offerti e presentati da varie aziende produttrici della zona. È stato un momento piacevole, di apprendimento e di conoscenza su temi riguardanti i corsi organizzati dallo stesso centro Terre blu. I primi sono quelli concernenti scrittura creativa, illustrazione, fumetto, ceramica e tanti ancora. Nel secondo focus-group è stato presentato l'approccio al vino con eventi a tema sulla degustazione di vari prodotti. La cornice del progetto verte sull'apprendimento : è possibile apprendere un argomento in maniera completa facendo proprie le conoscenze. In questo caso nutrirsi di ottime bevande e ottimi cibi hanno creato una combinazione perfetta per l’apprendimento. All’evento è stata presente anche l'azienda 'Fattoria Pagliuca' di Alvignano con prodotti quali mozzarella di bufala e l'azienda di 'Luca Paparelli’ di Galluccio insieme al 'Funamboloʻ un Asprino di Aversa spumante con la Falanghina e il Galluccio. L'organizzazione è stata organizzata in collaborazione della federazione italiana sommelier albergatori e ristorazione (FISAR) con il rappresentante Carlo lacone e il delegato Mariano Penza e l’Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio (ONAF), rappresentata dal delegato Mario Sansa. Il tutto rientra nel panorama del 'DERIVE: festival sulla narrazione del contemporaneo e la trasversalità de linguaggi', organizzato con la collaborazione dell’università Vanvitelli e l’ordine degli architetti. Quella di quest’anno è stata la quinta edizione, che ha cercato le produzioni artistiche, culturali e gastronomiche dei territori che caratterizzano il territorio contemporaneo, valorizzando i costumi e le tradizioni dei luoghi contemporanei ma soprattutto il valore e il sapere appreso in maniera non solo più creativa ma anche più interessante per tutte le età. Infatti vi è stata un'attenzione particolare sul Visual storytelling come forma di narrazione e interazione con la Letteratura ma relazionati alle arti visive, fotografia, linguaggio innovativo e altri campi.


Ada Morelli 4 scientifico b
Salvatore Pizzi

Cronisti di Classe 21/22

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.