Banner

Capua. Piazze del Sapere: una vita per i diritti, sabato sera la presentazione del libro di Pasquale Iorio

Piazzedelsapere“Una vita per i diritti”: s’intitola così l’ultimo libro di Pasquale Iorio. Giornalista pubblicista, sindacalista e autore di altre nove pubblicazioni, in 154 pagine Iorio condensa una biografia corale, il racconto di un altro Sud sempre in lotta e in movimento. Edito da Rubbettino, “Una vita per i diritti” verrà presentato nella splendida Chiesa Longobarda di S. Salvatore a Corte venerdì 29 giugno alle ore 18.00, a Capua (città natia dell’autore).
Per l’occasione, dopo i saluti del sindaco di Capua Eduardo Centore, interverranno Pompeo Pelagalli del TCI Aperti per Voi e l’assessore alla cultura Carlo Crispino, con le testimonianze di alcuni protagonisti del libro, come il cav. Alessandro Pasca ed Andrea Vinciguerra (Presidente di Capuanova). L’incontro sarà coordinato da Lidia Luberto, giornalista e saggista.
“Al di là della presentazione del libro – dichiara Iorio – l’obiettivo dell’incontro di venerdì 29-06 è ripercorre insieme una storia collettiva, più che personale, fatta di impegno civile e partecipazione. Una storia che si dipana per oltre mezzo secolo qui, a Caserta, quando non esisteva ancora la Terra dei Fuochi e questa provincia era nota a tutti come Terra di Lavoro”.
Nel libro, la cui copertina è impreziosita da un’opera dell’architetto Alessandro Ciambrone la narrazione prende le mosse dai ricordi di Pasquale Iorio, quando l’ex segretario generale della Cgil era un giovane militante comunista nonché corrispondente de L’Unità e poi anche di Paese Sera. Seguono poi i capitoli dedicati agli anni Ottanta e Novanta, contrassegnati dalla lunga stagione di militanza e di lavoro nella CGIL Provinciale e poi in quella Regionale. Di questo periodo si ricordano non solo le fasi salienti, ma anche piccole vicende, veri e propri aneddoti che ci possono aiutare il lettore a capire il contesto politico, sociale e culturale in cui l’autore è vissuto e si è formato. Infine, viene ripercorsa la fase più recente con la creazione delle “Piazze del Sapere”, dell’impegno sociale a sostegno di vere e proprie battaglie di civiltà per i beni comuni e culturali, a partire dal progetto di Aislo per un “Distretto culturale evoluto” in Terra di Lavoro, della finanza etica e della lotta contro l’azzardo, l’usura per la legalità democratica.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.