Approvato il regolamento per la concessione dei contributi economici per nuclei familiari indigenti

comune.jpgIl consiglio comunale ha approvato all'unanimità il regolamento per la concessione di contributi economici per i nuclei familiari indigenti. La legge 328/00 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali" prevede una serie di interventi che costituiscono misure di contrasto alla povertà e di sostegno al reddito e servizi di accompagnamento, con particolare riferimento alle persone senza fissa dimora, interventi che costituiscono il livello essenziale delle prestazioni sociali erogabili sotto forma di beni e servizi. Il consigliere comunale Anna Maria Fusco: "Da evidenziare che la legge regionale n.11/07 prevede che i comuni associati in ambiti territoriali adottano mediante accordi di programma, il piano di zona degli interventi e servizi sociali e ne garantiscono la realizzazione. Per la gestione complessiva del Piano Sociale di Zona veniva istituito un Fondo Unico di Ambito (FUA) dove confluiscono le risorse economiche sia del Fondo Nazionale Politiche Sociali, fondi aggiuntivi regionali e provinciali nonché le risorse che i Comuni stanziano nei rispettivi bilanci annuali di previsione per la realizzazione delle politiche sociali. Il Coordinamento Istituzionale aveva approvato il Regolamento per accedere ai benefici di natura economica a favore di soggetti che si trovano in condizioni di disagio economico tali da non consentire loro la sussistenza o che si trovano in condizioni di grave bisogno indifferibile ed urgente. Il sindaco Carmine Antropoli: " Il regolamento approvato dal coordinamento istituzionale consta di n. 10 articoli nei quali vengono stabiliti i criteri per la concessione dei benefici di natura economica a persone e nuclei familiari che versano in condizioni di disagio economico, compatibilmente con le risorse economiche a ciò destinate da ciascun comune associato all'ambito, i criteri e modalità per accedere ai benefici e i destinatari. I contributi previsti possono essere di natura straordinari e continuativi. I contributi di natura straordinaria vengono erogati con procedimento di urgenza, con esclusione di continuità, al fine di prevenire l'aggravarsi di situazioni già pregiudizievoli, prima che diventino irrimediabilmente fronteggiabili. Giusto che il Consiglio Comunale abbia voluto recepire il regolamento, votandolo all'unanimità".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.