Capua. Comunicato Stampa del Presidente Caputo

caputo33

 

Mi corre l’obbligo in qualità di Presidente del Consiglio Comunale, per rispetto del ruolo e per amore della verità nei confronti della Città, di ripercorrere brevemente la vicenda che ha interessato un Consigliere comunale.

 

Maggio 2016
Dopo la presentazione delle liste, la sottocommissione elettorale circondariale di Capua escludeva un candidato.
Contro tale provvedimento l’interessato proponeva ricorso al Tar (sentenza passata in giudicato) e veniva riammesso alla competizione elettorale.

 

Giugno 2016
L’Ufficio Elettorale Centrale, presieduto dal giudice dott.ssa Rosa Maria D’Antuono, nonostante avesse ricevuto un parere negativo dell’Avvocatura dello Stato,proclama il consigliere eletto.

 

Luglio 2016
Nella seduta di Consiglio Comunale del 4 luglio 2016, con la delibera n 33, votata all’unanimità dei Consiglieri presenti,si procedeva alla convalida degli eletti. Nella proposta tutti i passaggi precedentemente citati (esclusione della sottocommissione, ricorso al Tar, verbale Ufficio elettorale Centrale, nota dell’Avvocatura)erano inseriti e nessun rilievo è pervenuto da alcun Consigliere alla formula di rito letta in aula :” Chiedo ai signori Consiglieri di far rilevare eventuali condizioni di incandidabilità, ineleggibilità ed incompatibilità sia nei confronti del Sindaco che nei confronti di ogni singolo Consigliere neoeletto” .

 

Settembre 2016
Il 16 settembre 2016 la Prefettura scrive una lettera al Sindaco, nella quale nell’oggetto si parla di “ipotesi di incandidabilità”, e ripercorrendo nuovamente tutto quanto finora esposto conclude dicendo “ si ritiene che il Consiglio debba procedere alla revoca del provvedimento” approvato nella seduta di Consiglio del 4 luglio 2016.
Il 22 settembre 2016 il Sindaco in una nota firmata congiuntamente a me, evidenzia che tutto l’iter del Consigliere (esclusione della sottocommissione, ricorso al Tar, verbale Ufficio elettorale Centrale, nota dell’Avvocatura) era stato già rappresentato al Consiglio Comunalein tutti i suoi passaggi in sede di convalida degli eletti ed il Consiglio all’unanimità si era espresso per la convalida. La nota concludeva dicendo: “ si resta comunque in attesa di eventuali, ulteriori e diverse valutazioni e/o disposizioni in merito”.

 

Ottobre 2016
Il 20 ottobre 2016 il sottoscritto dovendo a breve convocare il successivo Consiglio Comunale si premurava di ricevere riscontro dalla Prefettura e inoltrava unasua nota di sollecito “al fine di conoscere se vi siano nel merito, ulteriori e diverse valutazioni e/o disposizioni”. A tale nota non arriva risposta contenente disposizioni perentorie che il sottoscritto avrebbe dovuto mettere in atto, ma una semplice comunicazione in cui si informa che il cartaceo era stato inviato al Ministero di competenza.

 

Aprile 2017
Il 28 aprile 2017 il Tribunale civile di Santa Maria Capua Vetere emette ordinanza con la quale dichiara il Consigliere decaduto. Contro tale ordinanza il Consigliere procede con ricorso in appello nel mese di maggio 2017.
Questi i fatti nella loro interezza. Niente altro!
E’ comprensibile in una normale dialettica politica che il confronto nato da posizioni diverse si sviluppi con toni accesi e che il dibattito possa essere serrato. Ovviamente respingo le accuse personali , la rissa e lo scontro fini a se stessi che non appartengono alla mia storia personale, familiare e culturale. Non ho alcuna difficoltà a ribadire le ragioni del mio operato non solo rispetto alla vicenda ma riguardo a tutta l’attività svolta in questo anno di Presidenza. L’auspicio è che si ritorni ad un confronto pacato dai contenuti di esclusivo interesse per la Città.

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.