Il 22 e 23 giugno presso ISSR di Capua si terrà il convegno sul Cardinale Alfonso Capecelatro


capecelatro.jpgIl 22 ed il 23 giugno, presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose "San Roberto Bellarmino" di Capua, si terrà il convegno "Religione e Cultura tra il XIX e XX secolo. Il Cardinale Alfonso Capecelatro nel Meridione d'Italia".

Programma

Venerdì 22 giugno 2012


Inizio ore 17,00

Introduce e modera: Prof. Antonio Ianniello, Istituto Superiore di Scienze Religiose "San Roberto Bellarmino";

Indirizzo di saluto: S. E. Rev.ma Mons. Bruno Schettino, Arcivescovo di Capua;

Saluti delle autorità;

Relazione di apertura: Prof. Antonio Tubiello, direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose "San Roberto Bellarmino";

Lectio Magistralis: "La presenza del card. Alfonso Capecelatro nella storia socio-politica dell'Italia liberale", prof. Luigi Rossi, Preside della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Salerno.

"Regesto dell'opera omnia del Capecelatro presente in Biblioteca ed Archivio diocesano", prof. Francesco Ciociola, Direttore Biblioteca Arcivescovile

 

Sabato 23 giugno 2012


Inizio ore 9,00

Introduce e modera: Prof. Antonio Ianniello, Istituto Superiore di Scienze Religiose "San Roberto Bellarmino";

Relazione: "La questione socio-politica e il card. Capecelatro", prof. Giuseppe Palmisciano, Docente di storia contemporanea Università degli Studi di Salerno;

Comunicazioni: "Alfonso Capecelatro, l'Oratoriano", Rev. P. Alessandro Marsano, Preposito dei Gerolamini – Napoli;

"Il card. Alfonso Capecelatro ed una 'recente tribolazione'. A margine dell'ultima lettera pastorale", prof. Antonio Ianniello;

Lectio Magistralis: "Modernità e antimodernità nel pensiero di Alfonso Capecelatro di fronte alle sfide della secolarizzazione", Prof. Carmine Matarazzo, Docente di Filosofia teorica – ISSR "San Roberto Bellarmino" Capua;

 

S.E. Rev.ma Mons. Bruno Schettino, Arcivescovo di Capua.

 

Alfonso Capecelatro di Castelpagano (Marsiglia, 5 febbraio 1824 - Capua, 11 novembre 1912) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

 

Biografia

Nacque a Marsiglia, perché la sua nobile famiglia scelse l'esilio volontario da Napoli, quando Ferdinando I iniziò a reprimere il liberalismo. La famiglia ritornò a Napoli nel 1830. Il 1º aprile 1840 entrò a far parte della Confederazione dell'Oratorio di San Filippo Neri. Il 23 maggio 1847 fu ordinato presbitero. Fu preposito della Congregazione dell'Oratorio di Napoli per quindici anni. Fu uno scrittore prolifico, dotato di uno stile elegante, si dedicò a libri di dottrina cattolica e di morale e soprattutto di storia ecclesiastica. Il 5 maggio 1879 fu nominato vicebibliotecario di Santa Romana Chiesa.

Il 20 agosto 1880 fu nominato arcivescovo di Capua e fu consacrato vescovo il 28 ottobre dello stesso anno dal cardinale Raffaele Monaco La Valletta.

Papa Leone XIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 27 luglio 1885 e il 30 luglio dello stesso anno ricevette il titolo dei Santi Nereo e Achilleo. Il 15 luglio 1886 optò per il titolo di Santa Maria del Popolo.

Il 29 aprile 1890 fu nominato bibliotecario di Santa Romana Chiesa. Partecipò al conclave del 1903, che elesse papa Pio X.

Morì a Capua all'età di 88 anni e fu sepolto nell'abbazia di Montecassino.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.