Capua: Di Agresti: Rifiuti Zero per un servizio efficiente con sconti in bolletta. Esenzione dal pagamento della Tari per pensioni minime e disoccupati. Sulle ecoballe al Frascale false promesse di De Luca, Registro Tumori subito!

 

Capua Bene ComuneGianluca Di Agresti, candidato consigliere per la lista Capua Bene Comune a sostegno di Pasquale Frattasi come sindaco di Capua, è intervenuto sullo scottante argomento delle politiche ambientali:
"La gestione dei rifiuti, al di là dello scellerata opzione gassificatore, scongiurata dall'attivismo delle comunità del basso Volturno e dell'Agro caleno, è una delle fotografie più emblematiche del fallimento dell'amministrazione uscente. La percentuale di RD del Comune di Capua è inferiore di quasi 10 punti percentuali rispetto alla media della Provincia di Caserta (49,47%) e di 8 punti percentuali rispetto al dato complessivo della Campania (48,07%), con conseguente aggravio dell'importo del tributo pro capite. Difatti, maggiore è la percentuale di rifiuto realmente recuperato e rimesso in circolo nel sistema produttivo, minore è il costo del servizio a carico del contribuente. A tal proposito – aggiunge il candidato di Capua Bene Comune – puntiamo ad un progressivo abbattimento della Tari, sino all'esenzione dal pagamento per pensioni minime e disoccupati. La tutela delle fasce più deboli, anche in questo aspetto, è il fulcro della nostra proposta di governo. Questo obiettivo è perseguibile solo con una corretta implementazione della differenziata porta a porta, con l'adozione dei principi della strategia Rifiuti Zero".
Oltre alle tasse, un altro importante nodo programmatico è quello relativo alle bonifiche dei siti inquinati locali, a partire dall'annosa questione delle ecoballe del Frascale: "Altro che gassificatore, l'unica 'grande opera' di cui Capua necessita e che un'Amministrazione degna di questo nome dovrebbe sollecitare – secondo il rappresentante della sinistra cittadina – è il disinnesco della bomba ecologica del Frascale, dove 100mila tonnellate di ecoballe che non hanno nulla di 'eco' marciscono dal lontano 2004. A tal proposito cogliamo l'occasione di ricordare a molti sedicenti paladini della tutela dell'ambiente del Pd che, trascorsi oltre 350 giorni dall'insediamento della giunta De Luca, la promessa bonifica del sito è rimasta una promessa non mantenuta: le chiacchiere stanno a zero, le balle sono tante".
L'argomento Terra dei Fuochi richiama in automatico quello del monitoraggio della salute dei cittadini. "E' prioritario istituire un Registro Comunale dei Tumori accreditato dall’AIRTUM in duplice versione: registro di popolazione (generico) e registro specializzato per fasce d’età. Tutela dell'ambiente e della salute della comunità per una rivoluzione verde a misura di cittadino".

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.