CASERTA. Eccellenze senza tutele, la CGIL accusa la politica locale

setificioDopo l'incontro di stamane in Prefettura inerente le problematiche occupazionali dei dipendenti del setificio "AOS di San Leucio" la segretaria della Cgil di Caserta tira in causa la politica locale.
" dopo tanto parlare siamo alle solite- replica Bernabei- stamane i lavoratori della AOS sono stati lasciati al loro destino senza alcun impegno per il loro futuro. Nonostante per giorni e giorni non si siano risparmiate dichiarazioni sull'importanza e la tradizione del serico per la nostra città nessun impegno è stato preso".
Un ulteriore pezzo dell'economia locale viene destrutturato mettendo a rischio non solo l'occupazione di 15 dipendente, ma rappresenta il fallimento della politica industriale locale- continua la segretaria della Cgil di Caserta- non solo non creiamo nuova occupazione ma si è incapaci di tutelare una economia patrimonio storico della città.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.