Progetto "Capua Cardioprotetta", al via campagna di sensibilizzazione e formazione

pressioneCampagna di sensibilizzazione del progetto "Capua Cardioprotetta" a cui prendono parte l'amministrazione comunale di Capua con il Patrocinio, insieme all'associazione I.P.A. di Capua, la Croce Rossa Italiana Comitato di Caserta e la Sede di Capua, l' associazione A.C.P.H di Capua, l' associazione Amico Cuore di Caserta, la Pro Loco di Capua, L' artista Tonino Migliore e tanti cittadini.
L'idea. è quella di avviare una campagna di sensibilizzazione e formazione pratica, aperta a tutta la cittadinanza, volta alla rianimazione cardio-polmonare e defibrillazione precoce nel soggetto adulto e pediatrico.
L'obiettivo del progetto è far diventare Capua una delle aree più cardioprotette d' Italia.
In concomitanza è stata aperta una raccolta fondi per l' acquisto di almeno 5 defibrillatori da collocare in aree strategiche del territorio comunale come piazze, scuole e asili e uffici pubblici, con l' auspicio di garantire una tempestiva cardioprotezione al proprio territorio in attesa dell' arrivo degli operatori del 118. Se ogni nucleo familiare, non ogni cittadino, donasse solo cinque euro, potremmo realizzare questo importante obiettivo che aumenterebbe la nostra qualità della vita.
Per versare il proprio contributo:
C.C. Postale: 001022868721 - IBAN : IT 91E0760114900001022868721
Causale : Contributo "Pro Capua Cardioprotetta"

Per ulteriori info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Cellulare: 339 6605166

Sensibilizziamo l'opinione pubblica e le istituzioni a capire l'importanza di intervenire celermente con decisione con generosità, con competenza, con mezzi idonei salvavita e formazione.

Nell'80% dei casi l'arresto cardiaco è preceduto da un ritmo defibrillabile e nel 60% dei casi l'evento avviene in luogo pubblico.
Per questo motivo un celere intervento entro i 5 minuti dall'arresto cardiaco, in attesa dei soccorsi avanzati, un defibrillatore può fare la differenza tra la vita e la morte.
Una adatta formazione, a personale non sanitario, istruito correttamente, con semplici manovre salva vite, portano a salvare persone.
Ciò consente di ridurre al minimo i tempi d'intervento in caso di arresto cardiaco con aumento proporzionale delle possibilità di recupero del paziente (Legge 120 aprile 2001 e legge 69 del 15 marzo 2004). Coloro che da tempo hanno già reso operativo questo sistema ne documentano l'efficacia.
Il defibrillatore è l'unico in grado di convertire con una scarica elettrica un'aritmia maligna che ogni anno, soltanto in Italia, miete oltre 76.000 vittime per arresto cardiaco.
L' associazione di Imprese e Professionisti I. P. A propone il Progetto" Capua Città Cardioprotetta ".
CON UNA RACCOLTA FONDI PER Acquisto di defibrillatori semiautomatici da posizionare in luoghi pubblici di Capua.
Effettuare Corsi di formazione BLS D (Basic Life Support defibrillation) GRATUITI a Cittadini disponibili.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.