Convegno sulla valorizzazione dei centri storici

altSuccesso per l'iniziativa promossa dall'associazione  AttivaMente  dal titolo "Valorizzazione dei centri storici delle città minori", che ha visto grande partecipazione da parte dei cittadini della provincia di Caserta e dagli addetti al settore. Primo punto del dibattito è stata l'individuazione da parte degli amministratori delle difficoltà che incontrano nei tentativi di valorizzazione dei centri storici: l'assenza di una vera programmazione a livello provinciale e regionale che venga in aiuto delle amministrazioni, la presenza di norme legislative contrastanti in materia nonché la difficoltà dei commercianti ad accettare la chiusura pedonale dei centri storici. L'ex assessore Marco Di Lello, ideatore del PIT Antica Capua, ha sottolineato come la Regione e le amministrazioni nel tempo non abbiano saputo portare a compimento i progetti avviati nel 2000-2006 e sfruttare i fondi PON 2007-2013 destinati ai beni culturali, di cui è stata utilizzata solo una percentuale irrisoria. Di Lello è intervenuto anche in merito alla situazione di Carditello, dichiarando che è solo uno spreco di danaro la restaurazione di un bene per poi non individuarne una funzione ed un utilizzo, pertanto ha proposto un'ipotetica gestione della Reggia da parte del Centro Regionale di Competenza Benecon (Beni Culturali Ecologia Economia) il cui responsabile scientifico è il preside della Facoltà di Architettura della SUN di Aversa, Carmine Gambardella Importante è stato anche il contributo propositivo dei tecnici e dei rappresentanti delle associazioni di categoria tra i quali proprio il preside Gambardella, Gennaro Ricciardi della Confesercenti Caserta, Giuseppina Torriero della Soprintendenza per i Beni Culturali di Caserta e Benevento, Franco Chianese, presidente Federalberghi Caserta, gli architetti Claudio Calabritto, Rosalba Iodice e Paolo Sacco ed il maestro d'arte Umberto Gorirossi. Il dibattito ha voluto non solo sottolineare le difficoltà attuali, ma soprattutto individuare delle soluzioni, dunque su proposta della presidente dell'Associazione AttivaMente, Loredana Affinito, si istituirà già nelle prossime settimane un tavolo di lavoro, coordinato dal preside Carmine Gambardella presso l'università di Architettura, al quale parteciperanno le amministrazioni intervenute e aperto non solo ai tecnici, ma soprattutto ai cittadini

C.S.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.