Capua, l'Associazione Extra Moenia presenta "Dal fruscio al Canto... la musica 4^ intelligenza”

locandina eventoDomenica 10 novembre 2013 alle ore 18.45 presso la Parrocchia di San Giuseppe, in località Fuori Porta Roma a Capua, avrà luogo la manifestazione "Dal fruscio al Canto... la musica 4^ intelligenza" dall'handicap alla diversa abilità, organizzata dall'associazione Extra Moenia. Interverranno: la dott.ssa Argia Luisa Dell'Aquila, Presidente dell'ACHP (Associazione capuana portatori di handicap), che presenterà il libro "Emilio e la Musica"; il Dr. Giovanni Di Cicco, Dirigente scolastico del Liceo Garofano di Capua, che relazionerà su "Il clima di benessere promuove l'apprendimento"; la dott.ssa Annamaria Valletta, psicologa e psicoterapeuta, che parlerà de "La quarta intelligenza nell'unico amore" e con la partecipazione straordinaria del Dr. Gaetano Rivezzi ( pediatra – presidente regionale ISDE – medici per l'ambiente) con " Pillole di conoscenza scientifica: Ambiente, Epigenetica ed Handicap". . A seguire Cantata e recitata "A Capera dai capelli allo n'ciucio" di Viviani, De Simone e Nuova Compagnia di Canto Popolare . Interpretazione di Lorella Spitaletta.

Un importante appuntamento che l'associazione Extra Moenia  propone oltre che ai suoi sostenitori,  a tutte quelle persone sensibili a questo argomento, e a chi magari sente non suo questo tema. Sì, stiamo parlando di persone Diversamente Abili, ma senza cadere nella facile retorica, persone uguali ai normodotati, per alcuni aspetti maggiormente "abili", che hanno semplicemente voglia di essere considerati "normali" pur considerando le molteplici difficoltà che quotidianamente devono affrontare. Per questo motivo chiedono, con le proprie forze  e con l'aiuto di tutti,  il riconoscimento dei propri diritti e la possibilità di esprimere le  immense potenzialità di cui sono dotate.

Perno centrale dell'evento in programma è la presentazione del libro "Emilio e la Musica". Il libro racconta dell'esperienza di una famiglia nel cui nucleo vive un disabile psichico gravissimo (a causa di una meningoencefalite neonatale con idrocefalia). Nella ripresa insperata di Emilio, molto ha inciso la famiglia che l'ha sostenuto nel suo percorso canoro, sportivo e soprattutto scolastico, grazie al quale ha sviluppato capacità di socializzazione e quella integrazione prevista dalla Legge 104/92, una Legge quadro usata ed abusata (Ins.ti di sostegno che tentano di entrare nella scuola dalla finestra perché entrare dal portone è difficile... falsi invalidi... falsi contrassegni per posteggi... abusi per godere dei permessi  mensili e settimanali dei parenti... ecc.).

Nonostante si riportino casi di inefficienza di questa Legge, perché applicata male, in modo da favorire i furbastri... si può affermare che, nel caso di Emilio tutto ha funzionato in maniera discreta, perché si è tenuto principalmente conto dei diritti che spettano al vero disabile che vive in una condizione di disagio, dovuti a limiti sensoriali o a lesioni del sistema nervoso legati a malattie genetiche, a traumi, a malattie contratte per virus, bacilli, batteri. Si evidenzia soprattutto che tanti limiti possono essere superati grazie al vivere insieme... grazie a forme di assistenza motivata e praticata con viva partecipazione. Quindi si vuol mettere in luce che deve cambiare la cultura dell'Handicap affinchè non vi sia vuoto e sciocco assistenzialismo ma la capacità di comprendere che molto dipende dalla intelligenza, dalla disponibilità e dalla preparazione di chi li avvicina.

ASSOCIAZIONE EXTRA MOENIA – CAPUA

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.