CASTELVOLTURNO - Strage di Lampedusa, manifestazione dei sindacati

CGIL CISL E UILCGIL CISL UIL di Caserta nel quadro della mobilitazione nazionale "Fermiamo le stragi nel Mediterraneo " hanno organizzato per VENERDI 11 ottobre alle ore 10 presso il Comune di Castel Volturno, una manifestazione per commemorare la tragedia di LAMPEDUSA .

CGIL CISL UIL rivendicano una diversa politica in materia di immigrazione ed asilo.

Il mondo del lavoro si mobilita perché all'indignazione e al dolore possano seguire soluzioni concrete

Anche a Caserta, come nel resto d'Italia, si stanno vivendo ore di lutto profondo; l'ennesima strage nel Mediterraneo, arriva con più forza che mai a richiamare ognuno alle proprie responsabilità: migliaia le vite spezzate che si sono consumate negli ultimi anni e che sono costate la vita ad oltre 20.000 persone, essere umani che hanno lasciato il loro paese fuggendo da guerre e persecuzioni o alla ricerca di una vita migliore.

CGIL CISL UIL di Caserta sono da anni impegnati nella tutela dei diritti di profughi e richiedenti asilo, ed operano nella piena consapevolezza che assicurare il diritto d'asilo dovrebbe voler dire permettere a profughi e migranti forzati di arrivare in Paesi sicuri, con mezzi e modalità certe, senza rischiare alla lotteria della vita e della morte nel Mediterraneo.

CGIL CISL UIL di Caserta rivendicano l'urgente bisogno di strumenti concreti per arrestare una strage ininterrotta. Non basta più essere vicini alle vittime e alle loro famiglie e dopo un attimo dimenticare quanto accaduto, è opportuno che l'Italia e l'Unione Europea diano continuità agli impegni assunti con la visita a Lampedusa del Presidente del Consiglio Letta e del Presidente della Commissione Europea Barroso . Va realizzato un reale e costante monitoraggio delle migrazioni forzate dai paesi del Nord Africa con la messa in campo, nel più breve tempo possibile, di tutte le azioni necessarie a garantire corridoi umanitari. E' necessario che i profughi che fuggono dalle guerre, possano in condizione di sicurezza, accedere all'asilo ed alle misure di protezione internazionale. E' urgente : riformare la legislazione sull'immigrazione, dotare l'Italia di una legge organica in materia di asilo, contrastare la tratta degli esseri umani anche attraverso forme efficaci di collaborazione con i paesi di origine e di transito di migranti e profughi, colpendo duramente i trafficanti.

Alla manifestazione di venerdi 11 ottobre a Castel Volturno aderiscono: Arci Caserta, Aislo, Auser, Ass. Faso Zekola, Ass. Ghanesi di Castel Volturno, Ass. Jerry Masslo, Libera.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.