Mentre il Sindaco esulta per la prima rata del prestito salva imprese...

gruppiconsiliari.JPGDall’ ultimo rendiconto di gestione dell’Ente è emerso un disavanzo di euro 8.206.883,01 e, dalla ricognizione della debitoria un debito di euro 4.600.000,00 circa costituito da anticipazione di tesoreria oltre ad euro1.583.488,38 di debiti fuori bilancio, già riconosciuti, da pagarsi entro l’anno 2014, nonché circa euro 4.000.000,00 di debiti certi, liquidi ed esigibili al 31.12.2012 ed euro 874.322,59, quali debiti fuori bilancio da riconoscere. Che, il Comune non può far fronte a tale marea di debiti per la mancanza di risorse economiche e finanziarie e che nonostante i provvedimenti adottati dall’Amministrazione all’accertamento e alla riscossione delle entrate tributarie ed extratributarie, l’Ente non è in grado di far fronte a tale deficit finanziario esorbitante. L’Ente sarà quindi costretto a deliberare le aliquote o tariffe dei tributi locali nella misura massima ;al controllo sulle dotazioni organiche e sulle assunzioni di personale previsto, è tenuto ad effettuare una rigorosa revisione della spesa nonché una verifica dei costi di tutti i servizi erogati dall'ente e della situazione di tutti gli organismi e delle società partecipate. Che ci sarà un blocco delle assunzioni per tutta la durata del piano di riequilibrio;una forte riduzione delle spese di personale, da realizzare attraverso l'eliminazione dei fondi per il finanziamento della retribuzione accessoria. L’amministrazione dovrà entro il termine di un triennio, ridurre almeno del dieci per cento le spese per prestazioni di Servizi ed entro il termine di un triennio, ridurre almeno del venticinque per cento le spese per trasferimenti – oltre al blocco dell'indebitamento. A sentire invece i consiglieri delegati e qualche assessore tutto ciò è frutto di strumentalizzazioni politiche che l’opposizione (quella vera targata PdL ed UdC ) mette in giro per gufare. Siamo , convinti che questa amministrazione stia solo prolungando la sua agonia a danno della città e delle generazioni future . Se si continua a non voler prendere atto del proprio fallimento,possiamo anche comprenderlo,ma nascondere la verità ai cittadini è una cosa che non consentiremo!

 

Capua 12/07/2013

 

I Consiglieri Comunali Del Basso Carmela Antonio Minoja

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.