Elezioni politiche, l'analisi dell'Idv di Capua

scaleranicola.jpgIl Circolo dell'Idv di Capua - attraverso il coordinatore Nicola Scalera - fa l'analisi del voto relativo alle elezioni politiche.

 

I messaggi forniti dalle Elezioni Politiche sono molteplici e tutti di abbastanza chiara interpretazione. Qualche breve commento, se pur scontato, è comunque utile per i futuri scenari nazionali e locali: chi doveva vincere a mani basse, il PD, è "arrivato primo ma non ha vinto", parole dello stesso Bersani; chi doveva avere una sonora sconfitta, il PDL, non ha perso ma solo grazie alle "trovate" e alle bugie del cavaliere di Arcore; chi doveva essere premiato dal suo governo tecnico, la Lista Monti, non ha il peso che si aspettava. La Rivoluzione Civile di Ingroia non ha avuto i consensi attesi e oggi non è in Parlamento; la lista è stata vista come il fumo negli occhi sia dal Sistema dei partiti, sia dal Sistema dell'informazione, nella loro quasi totalità. Se è risultata così indigesta ci sarà un perché, come ci sarà un perché se si punta il dito solo su Ingroia e Di Pietro quando sono ben ventuno i magistrati candidati nei vari partiti. Il Movimento 5 Stelle ha avuto il consenso atteso e sicuramente comincerà da qui la Rivoluzione della gente. In tutto questo è fuori dubbio che proprio la gente non ce la fa più ed è stanca anche delle promesse fatte dai soliti noti. Mentre le prospettive e le possibilità di governo, compresa la sua stabilità, sono tutte da comprendere e saranno oggetto di discussione nelle prossime settimane, osserviamo che il risultato elettorale della nostra città è, per una volta, in linea con i dati nazionali. Alla Camera il Movimento 5 Stelle è il secondo partito dopo il PDL e prima del PD, la Rivoluzione Civile di Ingroia mantiene i voti che avevano ottenuto due anni fa Idv e Rifondazione ed in ambito provinciale siamo tra i primi tre Comuni da oltre 15.000 abitanti per percentuale di voti ottenuti. Ringraziamo di questo i cittadini di Capua, soprattutto per la stima personale che c'è stata confermata. In chiave cittadina ed in prospettiva futura potremmo azzardare che oggi ci sono, finalmente, i numeri per proporre un'alternativa alla guida della città. Contiamo per questo su un centrosinistra al 26,12%, su un Movimento 5 Stelle al 24,79% e su Rivoluzione Civile al 3,39%. Certo, sappiamo bene che Elezioni Politiche ed Amministrative/Comunali non sono la stessa cosa, sappiamo bene "quanti e quali" condizionamenti sono messi in atto in quelle occasioni. Ma proprio per spezzare quei "condizionamenti" il nostro impegno nella città continuerà, come e più di prima, con quanti si uniranno a noi per il cambiamento: siamo convinti che la fine delle amministrazioni "berluscapuane" è vicina e che il cambiamento utile è dietro l'angolo se lavoreremo per realizzarlo. Per chi vuole attivarsi con noi segnaliamo i nostri contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – 346-9508585.

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.