LA GUERRA INFINITA NEL PDL - Antropoli: "Romano ingrato con Cosentino"

antropoli.jpgromano_paolo.jpg"Ingratitudine". In un solo sostantivo Carmine Antropoli, candidato col numero 10 alla Camera dei Deputati per il Pdl, bolla la presa di posizione di Paolo Romano che nel primo pomeriggio ha diramato un comunicato stampa irridente nei confronti del commissario regionale del partito Nitto Palma, e nei confronti dei candidati alle elezioni politiche. "Non si dovrebbe sputare nel piatto in cui si è mangiato e Romano - dice Antropoli - ma anche secondo una storia pacificamente accettata e conosciuta dai più, è una creatura politica di Nicola Cosentino. Vorrei vedere quanti dei 17 mila voti, raccolti da Paolo Romano alle ultime elezioni regionali sono farina del suo sacco elettorale e quanti invece sono frutto di quello di Nicola Cosentino. A Romano, inoltre, vorrei ricordare che se è diventato Presidente del Consiglio regionale questo è avvenuto grazie esclusivamente al volere e alla determinazione con cui Nicola Cosentino ha sostenuto questa operazione. Non posso sottacere indignazione da tutti i pori non tanto per il tono e la sostanza della nota di Romano, ma perché non mi riesco a capacitare che questa abbia come mittente una persona che, a mio avviso e ad avviso di tanti altri, dovrebbe solo dire grazie a Cosentino e ai suoi uomini che lo hanno sostenuto. Forse a Sarro no, ma alla Petrenga e a D'Anna sicuramente si, dato che questi lo votarono alle regionali, in cui la Petrenga fece anche ticket con Romano. proprio per precisa direttiva dell'ex sottosegretario.La forza, il vigore con cui Cosentino si batté perché Romano diventasse Presidente del Consiglio regionale, annullò ogni altra possibilità per Caserta di essere rappresentata con un Assessore all'interno della giunta. Insomma, tutto un partito fu messo a disposizione delle ambizioni di Paolo Romano. E ora Paolo Romano irride quelle persone e ride delle sventure e dei problemi di chi gli ha dato tutto questo. Romano ha dimostrato ancora una volta di azzerare le ragioni e gli interessi di questo territorio, per sottometterle completamente a quelle di una politica personalistica e opportunista. Comunque se un presidente del Consiglio Regionale che fa parte del Pdl, ironizza e sbeffeggia il suo partito e chi lo rappresenta alle elezioni politiche allora dico che non c'è dubbio che Romano guardi già altrove e dico pure che sarà interessante capire quanto valga elettoralmente andando a verificare i voti che saranno raccolti dalla lista Lega Nord-Tremonti in cui sono state candidate persone a lui vicinissime."

 

QUESTO IL COMUNICATO DI PAOLO ROMANO

"Anche se il commissariamento Pdl ha un inizio e una fine, condivido la decisione del senatore Nitto Palma di restare in Campania a combattere in prima linea una campagna elettorale tutta in salita. Un capitano non può abbandonare la nave in difficoltà". Così su twitter il presidente del Consiglio regionale della Campania, Paolo Romano. "Conoscendo lo spessore del commissario Palma  non è una sorpresa sapere che non si tirerà indietro, assumendosi la piena responsabilità di un progetto a cui, evidentemente, sia lui stesso, sia chi lo ha affiancato fino all'ultimo nella composizione delle liste, credono fino in fondo. Anche se considero legittima l'insoddisfazione e le rivendicazioni di quei territori che non si sentono sufficientemente rappresentati e che, dopo un altro commissariamento, invocano l'elezione di un coordinatore regionale, è giusto dare al senatore Palma il tempo di raccogliere i frutti del lavoro e delle scelte condivise con i suoi sodali.  La provincia di Caserta è invece altamente rappresentata nelle liste di Camera e Senato - dice ancora Romano - con candidature evidentemente ritenute foriere di grande consenso, capaci di creare attorno a sè partecipazione ed entusiasmo".

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.