Banner

PDL: "Scalera "alter ego" del duo Antropoli - Ricci"

pdl_logo.jpgComunicato Stampa del PDL

Il Pdl intervene sulla questione del gassificatore a seguito della presa di posizione dell'IDV

 

Incomprensibile reazione polemica ? oppure altro?

"La reazione polemica di Italia dei Valori é incomprensibile, oltre che inutile, a meno che Scalera non coltivi l'ambizione segreta di diventare l'alter ego del duo Antropoli- Ricci". Così il portavoce del Gruppo PdL, Antonio Minoja. "E' ridicolo- osserva- che l'opposizione, anziché essere soddisfatta, si scagli contro una forza politica che, per pura coerenza con gli impegni assunti con gli elettori, è fuoriuscita dall'amministrazione. Ci fa piacere, però, che questo ha dato a Scalera l'occasione di ritrovare il dono della parola, dopo aver taciuto per mesi su questioni di fondamentale importanza per i cittadini, dai rifiuti alla gestione dei tributi. In occasione delle ultime elezioni- spiega- il PdL aveva condiviso con il sindaco un accordo di programma. Come abbiamo avuto modo di spiegare ripetutamente, la ragione della nostra fuoriuscita dall'amministrazione é che sono stati disattesi gli impegni assunti con l'elettorato. In particolare -aggiunge- sulla questione del gassificatore, con il sindaco ci eravamo accordati per una rivisitazione del progetto. Un progetto che questa amministrazione continua a considerare vitale per Capua, nonostante la drastica riduzione della produzione dei rifiuti in Campania. Tuttavia- suggerirei di evitare ulteriori polemiche, anche perché la modifica dell'attuale piano rifiuti non avverrà certamente a livello comunale, ma regionale. Probabilmente- conclude Minoja – Scalera è stato mal consigliato o ha ingenuamente riposto la propria fiducia nei soliti noti che, oltre a non saper leggere, sono incapaci di un confronto costruttivo, dedicandosi con tanto impegno agli inciuci da cortile".

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Reportage

Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.