Primarie PD : Comunicato Stampa di Loredana Affinto

Loredana AffinitoCari amici ed amiche,
la mia è una candidatura nata dal territorio ed, in particolare, dalla volontà dei "Comitato Adesso!" della provincia di Caserta, che ringrazio per la fiducia, di indicare dei propri rappresentanti per le primarie del Partito Democratico del 29 Dicembre, primarie che daranno agli elettori del centro sinistra la possibilità di partecipare direttamente alla selezione dei candidati da presentare alle prossime elezioni politiche del 24 e 25 Febbraio.
Sono donna e meridionale con tutti i pregi ed i difetti di tale condizione, ma con tanta voglia di contribuire, assieme a tanti altri militanti, giovani e non giovani, uomini e donne, alla costruzione di un futuro migliore per il nostro territorio e la nostra gente.
Le mie radici sono nella provincia di Caserta e resteranno nella provincia di Caserta, la mia forza è solo nel sostegno dei tanti militanti che mi hanno voluto candidare e di cui sarò espressione e portavoce.
Sono saldamente ancorata ai valori del Partito Democratico, di cui auspico, però, un forte rinnovamento nelle idee e negli uomini, una maggiore apertura al nuovo che emerge dalla società e, soprattutto, una maggiore attenzione alle istanze dei territori che devono essere al centro della politica nazionale.
Alle primarie del 29 Dicembre gli elettori potranno esprimere due preferenze, di cui una obbligatoriamente per una donna.
Vi chiedo, pertanto, di darmi fiducia e di darmi una delle due preferenze per poter essere la vostra portavoce in parlamento, la vostra espressione a livello nazionale, l'interprete delle giuste esigenze della nostra collettività, nella consapevolezza che gli incarichi politici devono essere transitori e che la loro transitorietà è l'unica e vera garanzia per il rinnovamento della politica italiana.

 

Nelle primarie del 25 Novembre per la scelta del candidato del centro sinistra a Presidente del consiglio, ho scelto di appoggiare Matteo Renzi perché sono convinta che i valori della sinistra (l'equità, la dignità e le pari opportunità) conservino tutta la loro attualità, tuttavia, oggi che il mondo è così profondamente cambiato, per restare fedeli ai nostri valori, occorre cambiare, mettendo in discussione i feticci del passato.
Sono convinta che la nostra azione debba portare avanti i nostri valori senza altri dogmi: la ricchezza prodotta deve essere divisa equamente, tutti devono poter vivere dignitosamente, ciascuno deve essere messo in condizioni di realizzare appieno il proprio potenziale e le proprie aspirazioni.
Oggi, invece, viviamo in una società più povera e più diseguale di vent’anni fa (quando l’attuale classe dirigente ha iniziato la propria carriera parlamentare e di governo). In particolare, i giovani sono fortemente penalizzati, vivono una vita da precari che gli impedisce di programmare il futuro. La nostra società è ripiegata su stessa.
Non possiamo rassegnarci a dare per scontato che i nostri figli dovranno vivere peggio dei nostri padri. Non possiamo accettare che le uniche battaglie da combattere siano la difesa dell'esistente. La sfida deve essere la costruzione di un nuovo modello competitivo che abbia lo stesso potenziale di inclusione sociale del precedente. Più sviluppo, più equità.
Per me le idee di Matteo Renzi si pongono questo obiettivo fondamentale. Se necessario, possono essere riviste ed adeguate, ma non possiamo rinunciare all'obiettivo.
Questi sono i motivi della mia candidatura alle primarie del PD del prossimo 29 Dicembre. Questi sono i motivi per cui vi chiedo di votarmi.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.