L’assessore Mastellone si dimette, la notizia a pochi giorni dal corteo no gassificatore

A meno di due giorni dal corteo contro l'installazione del gassificatore a Capua, manifestazione che ha raccolto no_gas_corteo.jpgnumerosissime adesioni, piomba come un fulmine a ciel sereno la notizia delle dimissioni dell'assessore all'ambiente Mastellone. Per chi non conosce la professoressa, ci preme ricordare che è una dei maggiori esperti in trattamento termico dei rifiuti, nonché docente presso la SUN di Caserta: insomma uno dei perni fondamentali della cordata Zinzi-Antropoli, uno dei capisaldi tecnico-scientifici dell'affaire gassificatore.

Il comunicato ufficiale dell'ex assessore e la nota del presidente della provincia Zinzi parlano di gravosi impegni professionali che avrebbero imposto alla professoressa di dedicarsi esclusivamente all'insegnamento. Ma ci sono anche voci, suffragate dal brusco rallentamento dell'iter per la costruzione del gassificatore, che sospettano che le dimissioni della dottoressa Mastellone siano riconducibili a problemi ben più grossi e gravi relativi alla realizzazione dell'impianto a Capua. Notizie di cui ancora si sa poco, ma che potrebbero rivelarsi una vera e propria bomba sul progetto stesso.

Maria Laura Mastellone già si era resa protagonista di una gaffe avendo espresso repentini cambi d'opinione sull'ecomostro in pochissimi mesi, definendolo un impianto dannoso prima, vantaggioso e poco nocivo poi. Ci sorge un dubbio: non è che abbia deciso di abbandonare la nave accorgendosi che stesse per affondare? Non si sa con precisione, ma la notizia non è sfuggita agli attenti osservatori No-Gas che ne tracciano un collegamento anche alle dimissioni di qualche mese fa del manager della "monnezza" Farina Briamonte.

Senza dimenticarci che questa notizia, insieme alle varie turbolenze che riguardano l'amministrazione di Antropoli e la scena Zinziana tutta, rende palese le difficoltà del fronte "sì gas", mentre il movimento contrario al gassificatore continua a crescere esponenzialmente.

A prendere il posto della Mastellone è stato chiamato il dottor Bidello, anch'egli un tecnico del settore, capuano e solidale con il sindaco della sua città, già collaboratore della Gisec per la redazionedel piano industriale per i rifiuti.

Il movimento dà il benvenuto anche a questa new entry e promette al più presto di farsi conoscere anche dal nuovo assessore, a cominciare proprio da sabato 15 Dicembre, data in cui i No Gas hanno annunciato di voler bloccare la città!

Verso il 15 dicembre e oltre, avanti fino alla vittoria!

Il Movimento No Gas

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.