Banner

Capua. Al via le lezioni all’Istituto “Salvatore Pizzi”. Il dirigente Carafa: “Rispetto di tutte le norme dettate dai protocolli Covid”.

liceo pizzi

Prima campanella di scuola per l’istituto “Salvatore Pizzi”. Il dirigente scolastico, Enrico Carafa, con precisione e dettagliando li linee adottate, delinea le attività svolte e le modalità con cui si svolgerà la diodattica. “II Liceo Pizzi ha 1557 alunni con 67 classi ed il nostro obiettivo prioritario, al quale abbiamo lavorato tutta l'estate, è stato quello di individuare le possibili soluzioni per contemperare le esigenze della ripresa delle attività didattica in presenza, con il rispetto delle norme di distanziamento e dei protocolli Covid. La soluzione che abbiamo individuato è stata quella di alternare lezioni in presenza con la didattica digitale integrata. Gli alunni frequenteranno in presenza a giorni alterni e seguiranno il normale orario didattico da casa nei giorni in cui non potranno essere presenti fisicamente a scuola”. Così il dirigente Carafa, che pone l’accento anche sulle modalità di ingresso ed uscita dall’istituto.  “Ovviamente ci sono ancora delle criticità che dobbiamo superare, quali per esempio l'arrivo dei banchi singoli (ne abbiamo richiesto 700 al commissario di governo), che ci renderanno possibile il completamento delle aule. Nei giorni in presenza le lezioni si svolgeranno secondo il normale orario didattico, tranne che alla prima e all' ultima ora. Alla prima ora abbiamo previsto tre ingressi scaglionati (dalle 8.05 alle 8.25) utilizzando entrambi i cancelli di ingresso e dividendo i percorsi degli alunni. Ad ogni gruppo sarà attribuito un colore e gli alunni saranno istruiti per seguire il percorso loro assegnato, in modo da evitare assembramenti. Anche al termine delle attività didattica le uscite saranno scaglionate per piani. Il primo giorno di scuola sarà dedicato interamente alle classi prime (quest'anno sono ben 16 con 340 alunni), che saranno accolti nell'area sportiva esterna  e divisi in gruppi, in modo da apprendere ipercorsi e la collocazione nelle aule loro destinate. Ovviamente l'ipotesi organizzativa potrà subire dei cambiamenti o degli aggiustamenti in corso d' opera”.
 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.